Gennaio 2012

Da Gennaio 2012 è nata una nuova grande partnership della comunicazione in provincia di Pavia: Agenzia CreativaMente e Pubblipromo uniscono le forze per dar vita ad un rinnovato Feste&Patroni e ad altre iniziative editoriali dinamiche, moderne, ancora più ricche di contenuti. La nostra sede è in via De Gasperi 38 a Casteggio (si trova all’angolo con via Pirandello, vicino alla Stazione Ferroviaria e proprio a pochi metri dalla vecchia sede di via Pirandello 20) ed abbiamo cambiato anche i nostri contatti. Ecco quelli generici:
Tel. 0383.804492, fax 0383.641734. Cell. 328.6450885
Per direzione e redazione chiamare il 338.7339962. Per i nostri eventi e manifestazioni, gite, area foto e video: 347.8750285, 329.7194260. Per l’area marketing-commerciale i riferimenti sono 388.4476153 (Nicola Raso), 328.3366356 (Gianluca Vercesi), 328.5420238 (Norberto Castellazzi).

I nostri contatti su internet sono:
www.festepatroni.it
direzione@festepatroni.it
redazione@festepatroni.it
grafica@festepatroni.it
marketing@festepatroni.it
commerciale@festepatroni.it
Rimangono validi solo per informazioni generiche
www.agenziacreativamente.it, info@agenziacreativamente.it, newscreativamente@alice.it

Non dimenticate infine il nostro profilo “Feste E Patroni” su facebook!
 
Questa è una newsletter settimanale aggiornata ogni settimana con tutti gli appuntamenti del tempo libero e notizie di servizio in Provincia di Pavia, Alessandria, Piacenza, Milano, Lodi e Genova (che puoi trovare su “Feste&Patroni” e sul sito www.festepatroni.it)

In onda anche su Radio Voghera (FM 95.7 – 96.2), Radio Ticino Pavia (FM 91.8 – 100.5) e Nuova Pieve Radio Tortona (FM 96.4) ogni fine settimana in coda ai notiziari principali e in trasmissioni legate al territorio

Ami la tua terra? Hai immortalato qualche scorcio suggestivo? Inviaci una mail per segnalarci eventi dal tuo paese o città corredati di foto ed eventuali video. Verranno pubblicati gratuitamente su questa newsletter che raggiunge migliaia di contatti fra Pro Loco, Associazioni, Enti ed Istituzioni, Media, ma anche privati.
 
Info: 0383.804492; 347.8750285; fax 0383.641734
 
Agenzia CreativaMente
 
Agenzia CreativaMente è comunicazione, eventi ed ora anche volantini e gadgets. Clicca qui
 
 
ABBONAMENTI a Feste&Patroni
Per ovviare ai numerosi ritardi nella consegna del giornale dovuti ai disservizi di Poste Italiane da oggi è anche possibile avere una consegna di Feste&Patroni in 24 ore dalla stampa tramite il servizio di Mail Box, che effettua spedizioni in tutta Italia e in tutto il mondo avvalendosi dei migliori Corrieri Espresso. Questo servizio però, dati i costi di gestione, comporta un abbonamento annuo del nostro giornale pari a 30 euro. Per maggiori informazioni contattaci
 
 

Un anno con Feste&Patroni
Stiamo preparando il calendario provinciale 2012 abbinato al nostro free-press e presto in distribuzione in tutti i centri I.A.T. della provincia di Pavia e dintorni (lo si può richiedere anche alla nostra redazione a partire da Gennaio). Attendiamo foto e notizie che valorizzino angoli e monumenti caratteristici della vostra terra, ma c’è spazio anche per le ricette e i piatti tipici, i produttori e le aziende. Ogni mese, poi, vengono segnalate le manifestazioni di maggior interesse. A Febbraio il calendario verrà distribuito poi in Bit, la più grande rassegna del turismo mondiale in scena presso i padiglioni della fiera di Rho-Pero. Un’ottima opportunità, dunque, anche per gli inserzionisti, per mettersi in luce a basso costo. Scriveteci a info@agenziacreativamente.it per segnalarci foto e notizie utili.

CERCHIAMO NUOVI AGENTI E COLLABORATORI
Vuoi valorizzare il territorio e i prodotti della tua provincia?
Sei predisposto alla raccolta pubblicitaria, alle pubbliche relazioni e all'organizzazione di eventi?
Sei automunito e hai qualche ora della tua giornata da dedicarci?
Cerchiamo agenti commerciali e collaboratori intraprendenti per ampliamento organico nel pavese, milanese, lodigiano, piacentino, alessandrino, genovese.
Offriamo provvigioni ai massimi livelli di mercato, anticipi mensili, training aziendale e possibilità di crescita professionale.
Chiama Agenzia CreativaMente/PV Communication allo 0383.804492 (fax 641734) in orari d'ufficio o 347.8750285 o invia una mail a info@agenziacreativamente.it
VOLONTARI PER PEDALE LUNGAVILLA

Invito a tutti gli appassionati di ciclismo e a chi ama girare in bicicletta durante il tempo libero: Pedale Lungavilla da anni offre opportunità di fare sport ai bambini dai 7 ai 12 anni, categoria Giovanissimi.  La società è alla ricerca di collaboratori volontari per garantire la sicurezza a questi giovani ciclisti, posizionandosi agli angoli delle vie lungo il percorso previsto dagli allenamenti su strada, durante la settimana, e per accompagnarli alle gare domenicali insieme ad uno staff di appassionati del settore. Non si cercano atleti ma bravi genitori o nonni impegnati nel sociale, che abbiano a cuore la possibilità di far crescere questi ragazzi in un ambiente sicuro e stimolante, accanto ad una corretta ed equilibrata attività fisica. Informazioni al 339.7937371 opp. 0383.76936 o asdpedalelungavilla@libero.it.

 
E' online il numero di Dicembre di "Feste&Patroni", free-press distribuito in provincia di Pavia e dintorni (Alessandrino, Piacentino, Lodigiano, Milanese, Genovese). Viene realizzato in collaborazione con l'Assessorato al Turismo della Provincia di Pavia e tratta esclusivamente di eventi e manifestazioni organizzate per valorizzare il territorio. In questo numero anche uno spazio riservato agli itinerari e agli inserti speciali C.R.I. News (con notizie dal mondo della Croce Rossa e del volontariato), Beauty&Doc (per chi ama uno stile di vita sano e armonioso) e ComuniChiamo (con informazioni dal mondo delle Istituzioni, Comuni, Provincia, Regione) Per vederlo clicca sulla copertina a lato
Guarda dove trovare Feste&Patroni cartaceo
 
CREATIVA TV: Per avere tutta la provincia di Pavia e dintorni a portata di click! Siamo anche a disposizione per realizzare DVD, video aziendali e per cerimonie
Clicca sul logo qui sotto e scopri gli ultimi servizi. Buona visione!


Cliccando qui troverete:

CLICK: le foto e le cronache dei lettori
POESIE e TRADIZIONI
IN GITA E IN TV con Feste&Patroni
GLI EVENTI IN PRIMO PIANO
TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN BREVE
DOC&Co: notizie dal mondo Coldiretti e prodotti tipici del territorio
FIERE E MERCATI: mercati rionali, di antiquariato e Coldiretti
A TAVOLA CON F&P: ricette, appuntamenti e segnalazioni enogastronomiche
BEAUTY & DOC: per chi ama uno stile di vita sano e armonioso
CASA E CONSUMI: consigli per il risparmio
NATURALMENTE: fiori, piante, orti, giardini
AMICI A 4 ZAMPE e CERCO CASA, gli animali da adottare
C.R.I. NEWS:gli appuntamenti di Croce Rossa in provincia di Pavia
SPAZIO APERTO: solidarietà e volontariato senza confini
COMUNICHIAMO: le notizie utili dalle aziende e dal mondo delle istituzioni
BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA: eventi, manifestazioni e notizie
INFOMOBILITA': tutti gli aggiornamenti sulla viabilità
IL METEO a cura di ARPA LOMBARDIA
LE FARMACIE DI TURNO IN PROVINCIA DI PAVIA
GRANDE SCHERMO: la programmazione cinematografica a Pavia e provincia
PICCOLA BAKEKA: compro-vendo-offro e sezione lavoro
COLLABORANO AL NOSTRO PROGETTO
 
Agenzia CreativaMente declina ogni responsabilità sul reale svolgimento o spostamento di data delle manifestazioni citate. Si consiglia, pertanto, di contattare gli organizzatori per le conferme del caso. L'elenco delle iniziative riportate è da considerarsi parziale: vengono citate solo le manifestazioni comunicate alla redazione e quelle ritenute di maggior interesse culturale e turistico.
 

TANTI VISITATORI PER IL DUOMO DI PAVIA

Passeggiando per le navate spoglie si intravede già il lavoro fatto. Altro ce ne sarà da fare ancora, da qui ai prossimi mesi. Per questo il Duomo, l’ex “grande malato” di Pavia, richiude i battenti dopo le feste natalizie, per tornare ai lavori a pieno ritmo sino a fine Estate. Ma chi, dalla Notte di Natale (2000 persone) all’8 Gennaio, ha avuto modo di visitarlo, non ha potuto che rimanere affascinato dall’imponente opera, che gradatamente sta riacquistando la sua luminosità. In media oltre 400 visitatori ogni giorno, pavesi doc, pavesi acquisiti, ma anche tanti turisti: tutti ad ascoltare dal pulpito Don Michele Mosa, che spiegava con molti riferimenti storici come si è sviluppata la Chiesa madre cittadina nelle diverse epoche. Di tempo ne è passato davvero tanto da quell’inaugurazione avvenuta nel 1333. Negli anni successivi al crollo della Torre civica nel 1989 è rimasta aperta alle celebrazioni solo una piccola parte del Duomo: ora che tutto è tornato visibile, dopo 22 anni di lavori,  la sorpresa è stata grande. Anche coloro che vivono a Pavia da anni non si ricordavano  così maestoso. Certo, manca la pavimentazione, gli arredi, c’era chi si lamentava del freddo..ma vedere il Duomo riaperto e quel cupolone eretto nel 1885 e illuminato a festa nei giorni di Natale è stato un gran segnale di speranza per tutti. 

ANCORA IL PRESEPE DI TORRAZZA COSTE

Anche se le feste natalizie sono ormai un piacevole ricordo, il presepe di Torrazza Coste continua sino al 5 Febbraio: è ormai una  tradizione da oltre 40 anni il presepe policromo di arte catalana con 12 diorami esposto nella Chiesa oltrepadana e visitato in ogni edizione da migliaia di persone, provenienti anche da province lontane. A prepararlo, sempre con grande cura, è il diacono Angelo Marini, che si reca spesso in Terrasanta per poter poi ricreare fedeli scenografie nel suo presepe, ogni anno diverso. "Questa è l'unica esposizione del genere in Italia e la realizzo ogni anno grazie all'amministrazione comunale di Torrazza - spiega il diacono -. Attendo ancora tanti visitatori nei giorni feriali dalle 16 alle 18 ma soprattutto la Domenica dalle 15 alle 19". Per Marini ogni Natale comincia ad Aprile, quando nel suo laboratorio inizia la creazione, lenta e laboriosa, della Natività e dei diorami che l’accompagneranno nel mese clou di Dicembre. Un lavoro dunque meticoloso, che comporta grande pazienza e sacrifici, ma che alla fine viene premiato da un gran numero di visitatori. Info 0383.77026

 
E’ ARRIVATA LA BEFANA
Una giornata in compagnia della Befana. Domenica 8 Gennaio, dalle 10 alle 18, molti vogheresi hanno popolato piazza del Duomo grazie all’iniziativa degli assessorati alla Cultura e allo Sport e Tempo Libero del comune di Voghera, guidati da Marina Azzaretti e Pierfelice Albini. La vecchina, salita su un carro trainato dai cavalli, ha portato un po’ di carbone dolce per tutti ma anche tanto divertimento, grazie all’esibizione della Banda Musicale “Città di Voghera” con le Majodance e al corteo della  Compagnia dialettale vogherese “Fuoridicopione” con Gelindo e i suoi Pastori, che ha sostituito il tradizionale presepe vivente. Non poteva mancare la Croce Rossa, con i giochi gonfiabili per la gioia di tutti i bambini, oltre alla distribuzione di cioccolata calda e vin brulè. C’erano anche i gazebo Agrimercato della Coldiretti, con la degustazione e la vendita dei prodotti agricoli a km 0.
 
PIENONE AL S. ROCCO PER LA MANDOLINISTICA

Concerto di Capodanno molto apprezzato quello che è andato in scena  presso il Teatro S.Rocco con la Mandolinistica Estudiantina. Un pienone per l’evento organizzato dall'assessore alla cultura del Comune di Voghera Marina Azzaretti. Brani classici e lirica hanno fatto da filo conduttore al pomeriggio di festa per l’arrivo del 2012.  Sul palco il maestro Andrea Mauri, direttore dell’orchestra, il soprano Elena Franceschi e il tenore Dario Prola. Grandi applausi per la Mandolinistica Estudiantina, che giocava in casa: ricostituita nel 2001, dopo alcuni anni d'inattività, questa orchestra a plettro ha radici molto lontane. E’ stata infatti fondata a Voghera nel novembre del 1947 e oggi può vantare il primato di essere la più longeva e meritevole realtà orchestrale presente nel panorama musicale cittadino. Nel corso dei decenni raggiunse il ragguardevole numero di circa quaranta orchestrali in organico; oggi invece può contare su diciotto esecutori in pianta stabile, suddivisi nelle seguenti sezioni: mandolini primi, mandolini secondi, mandole, mandoloncelli, chitarre e contrabbasso.  Anche il repertorio ha subito una sostanziale trasformazione passando dal melodramma e dal classico in generale a un'area di più ampio respiro culturale com'è quella della musica etnica. In particolare, la ricerca musicale è stata rivolta all'esplorazione di realtà appartenenti a civiltà e a culture del bacino mediterraneo, con qualche escursione nelle zone confinanti.

 
CICALA DANCE AI CAMPIONATI ITALIANI DI ANDRIA

Si è chiuso bene il 2011 per la scuola di ballo Cicala Dance di Pizzale, diretta da Roberta e Alessandro Motta. Gli allievi Lucrezia e Simone Esposito si sono infatti classificati al quarto posto nella disciplina Danze Standard alla seconda prova del campionato italiano Fids (Federazione Italiana Danza Sportiva) che si è svolta ad Andria il 17 e 18 Dicembre. “Un’altra bella soddisfazione per i nostri allievi della classe A, quella compresa tra i 14 e i 15 anni – commentano Roberta e Alessandro Motta -: continuiamo a spronarli per dare il meglio anche nel resto della stagione, dato che siamo pronti a ripartire dopo la pausa natalizia con i nostri corsi a Casteggio, Pizzale, San Sebastiano Curone e Volpedo. Cicala Dance avvicina alla danza classica e propedeutica, moderna e ai balli caraibici anche bimbi dai 5 anni in su, mentre per gli adulti propone corsi di ballo da sala, liscio unificato, danze standard e latino-caraibiche. Info 339.4516139 oppure focus.cicaladance@live.it

 
I CRONISTI SIETE VOI : inviateci una foto con una breve cronaca di un evento o una manifestazione a cui avete partecipato a info@agenziacreativamente.it.
torna su
 
 
E’ tornato il Fasoulin

A Pavia è tornato “Il Fasoulin”: in occasione della Festa di S. Siro, patrono della città, è stato distribuito gratuitamente nei bar e locali della città quello che era il giornalino umoristico in dialetto pavese e in uscita ogni Sabato dal 1889 al 1921. Grazie all’Associazione culturale “Terre Longobarde” torneranno presto in scena novelle, poesie e satira illustrata. Se volete collaborare anche voi potete mandare una mail a terre.longobarde@gmail.com. Nel frattempo ecco una poesia del primo numero del “Nuovo Fasoulin”, che diventerà un periodico gratuito allegato al nostro free-press ComuniChiamo.

 
Al ritràt d’un prèvi (Il ritratto di un prete)

L’andava pâr la strà me na rundàna
ch la vùla bàss rašent a la rissà
i cavì biânch câ gh riva a quatà ‘l còl
la vèsta negra lunga fin ai pé.
La so facia l’er ròša
me quèla d’un fiulin
e i òcc celèst sempar atent e viv.
Al ma pariva un òm vestì da prèvi.

Camminava per la strada come una rondine
che vola bassa a sfiorare la massicciata
i capelli bianchi che arrivano a coprire il collo
la tonaca nera lunga fino ai piedi.
Il suo viso era roseo
come quello di un bambino
e gli occhi celesti sempre attenti e vivi.
Mi sembrava un uomo vestito da prete.

Cesare Angelini
torna su
 
 
 
torna su
 
 

NEL PAVESE SEGNALIAMO...

SPECIALE TEATRO FRASCHINI

MARCO PAOLINI AL TEATRO FRASCHINI

Il nuovo monologo dedicato a Galileo Galilei  sarà in scena al Teatro Fraschini nel prossimo fine settimana, venerdì 13, sabato 14 gennaio 2012 alle ore 21.00, domenica 15 alle ore 16.00.
Nell’intraprendere questo nuovo viaggio teatrale, Marco Paolini svela subito le sue carte: non indaga il conflitto tra scienza e chiesa, non crede in uno spettacolo definito, non si limita al ritratto del protagonista. Vuole commentare la condotta di un uomo che propone un modo di essere contemporaneo, vuole esplorare la magia catalizzante della superstizione e il rapporto complesso tra scienza e tecnologia, costruisce un testo che contiene cenni biografici, ma inserisce filoni connessi, domande aperte, fatti con cui ancora non ci si è confrontati.

Un affresco che muove dall’opposizione tra Aristotele e Platone, passa attraverso le scoperte copernicane rispetto al sistema tolemaico, nel confronto con Giordano Bruno e Tommaso Campanella, allarga lo sguardo ai contemporanei dell’epoca, da Keplero a Shakespeare.
Vengono infatti messi a confronto scienza e teatro, la vita di Galilei con quella di Shakespeare, entrambi nati nel 1564. In quel periodo storico cambia anche il modo di fare teatro, con la commedia dell’arte e la visione dell’arte di recitare come mestiere. Si recupera una dimensione attiva anche nello spettacolo, una sorta di dialogo, come accade per l’ambito scientifico. Paolini rende dunque omaggio al Bardo, recitando dei versi dell’Amleto in dialetto veneto tratti da Meneghello, e alla commedia dell’arte attraverso un duello filosofico.

BIGLIETTERIA

C.so Strada Nuova 136 - Pavia

Aperta dal lunedì al sabato dalle ore 11 alle 13 e dalle 17 alle 19
Aperta un’ora prima di ogni spettacolo
Tel. 0382-371214
www.teatrofraschini.org

 

ROMÉO ET JULIETTE DI GOUNOD

Si conclude la Stagione lirica del Fraschini con Romeo ed Juliette di Gounod, un’opera in cinque atti su libretto di Jules Barbier e Michel Carré. In scena giovedì 19 gennaio alle ore 20.30. Replica Sabato 21 gennaio alle ore 20.30.
Regia Andrea Cigni. Direttore d’orchestra Michael Balke.
Nuovo allestimento di Teatro Verdi di Pisa, Teatro Alighieri di Ravenna, Teatro Sociale di Rovigo, Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento.Coproduzione dei Teatri del Circuito Lirico Lombardo Teatro Fraschini di Pavia, Teatro Grande di Brescia, Teatro Ponchielli di Cremona, Teatro Sociale di Como – As.Li.Co.

Gli innamorati di Verona, che già avevano affascinato musicisti come Bellini e Berlioz, ispirano anche  il compositore francese Charles Gounod, che infonde all’opera un indiscusso lirismo. Protagonisti il giovane tenore lirico francese Jean-François Borras e Serena Gamberoni vincitrice del concorso Aslico 2004, oggi affermata interprete.
Andrea Cigni, laureato al Dams di Bologna, docente al Pareggiato Monteverdi di Cremona,  dopo aver firmato opere di successo e aver diretto la scorsa stagione la Traviata, si cimenta in questa produzione.
Michail Balke, giovane maestro tedesco, si è formato al fianco di direttori quali Riccardo Frizza e Zubin Mehta.

 

BIGLIETTERIA

C.so Strada Nuova 136 - Pavia

Aperta dal lunedì al sabato dalle ore 11 alle 13 e dalle 17 alle 19
Aperta un’ora prima di ogni spettacolo
Tel. 0382-371214
www.teatrofraschini.org

 

Info e prenotazione biglietti: www.teatrofraschini.it- biglietteria on line

 
 
Pavia – Omaggio a Liszt

Mercoledì 18 Gennaio, alle ore 21, gli allievi dell’Istituto Musicale Vittadini di Pavia proporranno una serata omaggio a Franz Liszt all’Auditorium dell’Istituto stesso. Ecco il programma:

Giochi d'acqua a Villa d'Este
Studio Trascendentale n. 8 "Caccia selvaggia"
Beatrice Dal Zotto, pianoforte
Soiréès de Vienne n. 6 (da Schubert)
Evelina Simonetta, pianoforte
Sonetto 104 del Petrarca - Le Campane di Ginevra
Studio Trascendentale n. 9 "Ricordanza"
Tommaso Ferretti, pianoforte
Consolazione n. 2
Fabiola Ciccone, pianoforte
Consolazione n. 3
Studio da Concerto "Il Lamento"
Creusa Suardi, pianoforte
Studio da Paganini n. 4 "Arpeggio"
Studio Trascendentale n. 4 "Mazeppa"
Dopo una lettura di Dante: Fantasia quasi Sonata
Alberto Dalgo, pianoforte

 
Pavia – Torna “Leggevamo quattro libri al bar”

L’Arte del Vivere con Lentezza organizza domenica 15 gennaio 2012 ore 15,30 al bar Niki - Pavia, Viale Matteotti 11-  Leggevamo Quattro Libri al Bar - Lettori Cercasi  la lettura condivisa della terza domenica del mese. Una pausa per rallentare e per vivere meglio.
Siete tutti invitati a leggere ad alta voce il libro che avete sul comodino o che vi è tanto piaciuto assieme a Marta D'Amato.
Organizzazione di Volontariato L’Arte del Vivere con Lentezza –  www.vivereconlentezza.it

 
 
Pavia – Storia del personale computer

La mostra "Non c'era una volta il personal computer" continua fino al 19 Febbraio, presso il Museo della Tecnica Elettrica dell'Università di Pavia in via Ferrata 6 a Pavia.
 La mostra è organizzata dal Centro di Ricerca per la Storia della Tecnica Elettrica dell' Università e dal gruppo comPVter nell'ambito delle celebrazioni per i 650 anni dalla fondazione dello Studium Generale in Pavia. Attraverso l'esposizione di numerosi reperti di archeologia informatica viene ricostruita la storia del Personal Computer dalle origini agli anni "90".
Per maggiori informazioni:
https://sites.google.com/site/eventimte/home/in-primo-piano , oppure Museo Tecnica Elettrica 0382. 984104, info@museotecnica.it

 
Pavia – Cartoni che avventura
Continua a Pavia, presso il Teatro Cesare Volta, Rione Scala, una rassegna di cinema d’animazione di qualità per le famiglie. Ecco i prossimi appuntamenti: Sabato 14 Gennaio Rio, Sabato 21 Gennaio Gnomeo e Giulietta. Le proiezioni (tutte alle ore 14,30) saranno precedute da una presentazione del critico cinematografico Roberto Figazzolo. E’ possibile prenotare i biglietti per la settimana al n.0382.399703 (Settore Istruzione, Ufficio CESAS) fino ad esaurimento posti.
 
Belgioioso – Le donne del risorgimento
Fino al 27 Gennaio al Castello di Belgioioso, Sala della Bifora, si tiene la mostra “Le donne di Pace del Risorgimento”, organizzata dalla Città di Belgioioso, in collaborazione con l’Associazione Green Man di Monza, l’Associazione Amici del Castello di Belgioioso, l’Associazione Axis di Milano e la FORMAT srl di Milano e con il contributo della Regione Lombardia Cultura. La mostra è un riconoscimento alle figure femminili risorgimentali che, in condizioni di grande difficoltà, seppero esprimere l’invito al perdono, alla riconciliazione e alla fratellanza fra le Nazioni d’Europa, radicandolo nel cuore del popolo di Lombardia. Appello alla pace che, in occasione della campagna militare della Seconda Guerra d’Indipendenza, si rese concreto nell’impegno di cura e assistenza, senza distinzione etnica o religiosa, di almeno 70.000 feriti e malati di tutti gli eserciti. Orario: Festivi 10,00 - 13,00; 16,00 - 19,00 Feriali su prenotazione telefonando al numero 0382. 978434. Info: www.donnedipace.it
 
 
IN OLTREPO' SEGNALIAMO...
Voghera – Mostra di Marcialis

Dopo le prime due positive esperienze continua l’attività espositiva di Spazio 53, la nuova galleria dell’immagine, a Voghera (piazza Duomo, 53), con una nuova mostra di Renato Marcialis che si inaugura Sabato 14 Gennaio alle ore 17,00: da una lunga carriera nella fotografia pubblicitaria nel settore “beverage and  food”, nasce il progetto di lungo corso “Caravaggio in cucina”.
Come un colpo teatrale, dal buio della scena, pennellate di luce illuminano i volumi di carciofi spinosi, ortaggi variopinti, frutti succosi e chicchi d’uva dalla trasparenza opalescente. Il lato pittorico delle immagini è, inoltre, esaltato dal supporto di stampa dei soggetti, su una particolare tela “fine art” esposte al vivo, in un’ampia retrospettiva. Appuntamento fino al 31 Gennaio dal Martedì al Sabato 9.30-12,30 e 16-19. Info guido.colla@spazio53.com - 331 4303251 opp. arnaldo.calanca@spazio53.com

 
 
Voghera – Il mondo di Padre Fabbretti

Una mostra di fotografie dal titolo “Gli occhi e il sole. Immagini del Mondo di Nazareno Fabbretti” è stata inaugurata nella Sala Pagano a Voghera. Ricorda il padre francescano, scrittore e giornalista, del quale quest' anno ricorre il 15° anniversario della scomparsa: partecipò al dibattito religioso e sociale schierandosi sulle stesse posizioni di don Mazzolari e don Milani, da lui definiti in un suo libro proprio “profeti disobbedienti”. La mostra, realizzata grazie all’impegno e alla passione di Maria Teresa Traversi, raccoglie una scelta delle sue migliori fotografie delle strade d’India dove il sorriso dei bambini si mescola alla polvere, del Sacro Monte di Orta con la sua dimensione
di profonda religiosità francescana, del Concilio Ecumenico Vaticano II con le sue note di colore, delle pietre e i muri della Terra Santa, delle raffinate e simmetriche architetture orientali e, nel
modo più semplice e sorprendente, delle immagini sfuggenti delle quattro stagioni.
C’è la possibilità di visitare la mostra su Padre Fabbretti fino a Domenica 22 Gennaio tutti i pomeriggi dalle 15 alle 19,30.

 
 
Voghera – La festa di S. Antonio

Anche a Voghera la festa di S. Antonio è sempre molto sentita. Eremita nell’attuale Egitto, la figura del santo è molto popolare nella cultura povera e contadina: nel giorno della sua festa è solito benedire i campi e gli animali. Domenica 22 Gennaio alle ore 15 tutti gli animali in piazza Duomo, alle 16 benedizione di S. Antonio e del fuoco impartita da Don Gianni Captini, parroco del Duomo: tutti sono invitati  a portare i propri animali (di piccola, media e grande taglia) per metterli “sotto la protezione” del Santo Antonio Abate. Al termine degustazione e vendita di prodotti agricoli di Campagna Amica – km zero di Coldiretti, con distribuzione di castagne a cura dell’assessorato alla cultura del Comune di Voghera. Saranno presenti numerose associazioni di volontariato, da Croce Rossa a Protezione Civile e Vigili del Fuoco.

 
 
Lungavilla - La festa del ringraziamento

Domenica 22 Gennaio gli agricoltori di Lungavilla fanno festa: in collaborazione con la Parrocchia organizzano infatti la festa del ringraziamento in occasione della ricorrenza di S. Antonio Abate. Il programma prevede alle ore 11 la celebrazione della messa in Chiesa, alle 12 la benedizione degli animali e dei mezzi agricoli, a seguire il pranzo presso l’auditorium Casa del Giovane. Nel pomeriggio alle 14,30 c’è l’esibizione del gruppo folkloristico di canti popolari “El Canfin”, reduci dai successi delle trasmissioni in onda su Telelombardia e Antennatre. Dalle 16, poi, verranno premiati i vincitori del concorso di disegno per bambini sul tema “L’uomo e la terra”. Per tutta la giornata in piazza saranno esposti i mezzi agricoli e verrà allestito anche un mercatino con i prodotti del territorio. Info 339.1203187.

 
 
Torrazza Coste – Presepe policromo

E’ ormai una piacevole tradizione da oltre 40 anni il presepe policromo di arte catalana con 12 diorami esposto nella Chiesa di Torrazza Coste sino al 5 Febbraio. A prepararlo, sempre con grande cura, è il diacono Angelo Marini, che si reca spesso in Terrasanta per poter poi ricreare fedeli scenografie nel suo presepe, ogni anno diverso. Per Marini ogni Natale comincia ad Aprile, quando nel suo laboratorio inizia la creazione, lenta e laboriosa, della Natività e dei diorami. Da non perdere. Info 0383.77026

 
Godiasco – Sostenere i piccoli animali

L’Associazione Naturalistica “Codibugnolo”  ha in calendario con il nuovo anno un originale ‘buon proposito’, all’insegna del rispetto per l’ambiente: dare una mano ad alcune specie di animali selvatici, in particolar modo agli uccelli,  imparando a conoscere la natura che possiamo osservare direttamente sotto casa.
Nel pieno dell’inverno la natura si difende come può, con tecniche e strategie diverse e davvero straordinarie: esperti educatori ambientali illustreranno, grazie a un laboratorio per adulti e bambini tutto dedicato al mondo degli animali, come è possibile creare e preparare - con semplici ingredienti! - oggetti e prelibatezze che possono davvero sostenere e aiutare i piccoli animali nella sopravvivenza al lungo freddo invernale.
Ghirlande gustose, frutta decorata con piccoli semi e “pigne golose” farcite con elementi ricchi di nutrimento sono solo alcune delle composizioni che potranno essere realizzate dai partecipanti, che potranno portar a casa le loro creazioni, metterle in giardino o sui balconi e dare inizio al proprio personale “Ristorante per animali selvatici”.
Queste mangiatoie così allestite potranno inoltre divenire - se gestite in maniera discreta e senza arrecare disturbo agli animali - punti interessanti per l’osservazione ornitologica, offrendo la possibilità di rilevare presenze davvero importanti nonché di indubbio pregio scientifico. Cince, pettirossi, fringuelli e cardellini saranno solo alcune delle specie che, attratte dal cibo messo a loro disposizione, faranno visita a balconi e cortili.
L’attività, inoltre, verrà supportata da spiegazioni naturalistiche sulla dieta dei possibili fruitori delle mangiatoie invernali, sui rimedi in caso di ritrovamento di animali in difficoltà e sui comportamenti che si possono attuare per preservare la natura anche in un momento così particolare e difficile come l’inverno.

L’appuntamento è per domenica 22 gennaio, di fronte al Municipio di Godiasco, alle ore 14.30.
Il laboratorio si terrà presso la Biblioteca Civica di Godiasco.
Quota di partecipazione: 10 euro
Parte del ricavato verrà utilizzato a favore degli interventi di soccorso e cure che l’associazione dal 2011 attua nei confronti della fauna selvatica in collaborazione con il Centro Recupero della fauna selvatica del Piemonte Orientale (Parco Fluviale del Po e dell’Orba).
Durata: 2 ore circa
Prenotazione obbligatoria entro sabato 21 gennaio. Numero minimo di partecipanti: 10 persone.
Per informazioni e prenotazioni:
347.8823023 (Roberta) – 0131.857448 (Daniela) - codibugnolo@hotmail.it

 
 
IN LOMELLINA SEGNALIAMO...
Vigevano – Riapre la Pinacoteca

Riapre da Gennaio la Pinacoteca civica "Casimiro Ottone".  Tra gli autori esposti, che spaziano dalla seconda metà del ’500 sino ai giorni nostri, compaiono Casimiro Ottone, Luigi Barni, Giovanni Battista Ricci, oltre ai contemporanei Vincenzo Parea e Vincenzo Pellitta. Questa mostra, nelle Scuderie ducali del Castello Sforzesco di Vigevano, aprirà ufficialmente a gennaio ed ospita 110 opere tra tele, marmi, bronzi e gessi, di artisti locali e non solo. causa sia delle scelte d’allestimento sia della continua mancanza di fondi, in concomitanza con l’inaugurazione ufficiale che avverrà a gennaio, il Comune intende lanciare anche l’iniziativa “Adotta un quadro”. “Si rivolge – spiegano la responsabile del settore Cultura Daniela Vecchi -  a tutti quei privati, quelle associazioni o quei club che vorranno aiutarci a ridonare splendore ad una delle opere in deposito”. La mostra resterà aperta da Martedì a Domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.30.
L'ingresso è gratuito. Info 0381. 691928.

 
Mortara – La stagione all’Auditorium
Prosegue la stagione di  “Mortara on stage”. Il 14 Gennaio arriva Elio delle Storie Tese, insieme con il pianista Roberto Prosseda, per un viaggio nella storia della musica. Il 18 Febbraio c’è Enrico Intra al pianoforte, con la voce recitante di Manuela Tadini e la danzatrice Giselda Ranieri con il tema delle poesie di Ada Merini. Infine il 10 e 11 Marzo “Aisling, visioni dall’Iralanda”, con la compagnia Riso e amaro, allestimento di Marta Comeglio.  Info  0384. 256411
 
 
Tromello – Ravioli in Broadway

Il Gruppo Teatrale San Martino di Tromello è in scena con la nuova commedia teatrale in allestimento al Teatro-Oratorio San Luigi di via Trieste. In scena “Ravioli in Broadway”: una vicenda ambientata in epoca contemporanea, poiché racconta del ritrovamento, in una vecchia ghiacciaia di proprietà della famiglia tromellese Ravioli, di un loro antenato rimasto ibernato per 150 anni e sopravvissuto.
Il confronto fra le tradizioni del vecchio in contrasto con la vita attuale farà cogliere e capire alla famiglia Ravioli i veri valori. Inoltre la furbizia dell’avo permetterà al capofamiglia di coronare il suo sogno di scrittore di tradizioni locali, avendo la meglio sulle losche mire del disonesto amministratore dei beni di famiglia. La commedia va in scena Sabato 7, 14, 21, 28 Gennaio e Sabato 4 Febbraio, sempre alle ore 21, mentre Domenica 22 gennaio si terrà la replica pomeridiana alle ore 15. Prenotazioni presso il Caffè della Torre di piazza Campegi (tel. 0382.868339)

 
Gropello – Due serate alla Scala

La Biblioteca comunale di Gropello Cairoli propone un abbonamento a due serate di opera lirica e balletto alla Scala di Milano: la “Giselle” (Sabato 18 Febbraio alle 20) e l’opera Manon di Massenet (Venerdì 22 Giugno). L’adesione deve essere confermata entro il 5 Gennaio. Il costo è di 110 euro, comprensivi dei viaggi in pullman, con partenza prevista da piazza Zanotti alle 17,30. Info 0382.815020.

 
 
FUORI PORTA SEGNALIAMO...
Milano - A Palazzo Reale mostra Transavanguardia Italiana

Sessantasei opere provenienti da musei, fondazioni, gallerie e collezioni private italiane (44) e dal resto del mondo (22), selezionate tra quelle realizzate dai cinque protagonisti della Transavanguardia: Sandro Chia, Francesco Clemente, Enzo Cucchi, Nicola De Maria e Mimmo Paladino. E' questo in sintesi 'Transavanguardia italiana' la nuova mostra ospitata a Palazzo Reale progettata dall'assessorato alla Cultura di Regione Lombardia e che rimarrà aperta
fino al 4 Marzo. L'intero progetto, che si inserisce nelle celebrazioni del 150esimo dell'Unità d'Italia, comprende un ciclo progressivo di mostre dedicate alla Transavanguardia, movimento
che, sin dal suo nascere, ha saputo puntare sull'identità della cultura italiana inserendola a pieno titolo nel dibattito culturale internazionale degli ultimi quarant'anni. Info www.mostratransavanguardia.it

 
Mostre

Palazzo Reale propone la summa dell’esperienza artistica della Transavanguardia e due importanti personali:  “Artemisia Gentileschi – Storia di una passione”, che in quasi tre mesi ha superato il tetto dei 100.000 ingressi, e “Paul Cézanne – Les Atelier du Midi”, che ha registrato circa 90.000 visitatori.
Al PAC la mostra “Pixar – 25 anni di animazione”  ha già conquistato, più di 30.000 visitatori tra grandi e piccini.
La Rotonda di via Besana  ospita la mostra Disegno e Design, mentre la Fabbrica del Vapore di via Procaccini  l’installazione  site specific di Anish Kapoor dal titolo Dirty Corner.
Sempre aperta anche la mostra di “Georges de La Tour a Milano”,  che ha portato a Palazzo Marino due capolavori esposti al Louvre.  In un mese di apertura al pubblico Sala Alessi ha superato i 110.000 visitatori , con una media giornaliera di oltre 3.800 ingressi.


Musei
I ritmi rallentati delle festività potranno essere l’occasione per riscoprire le vestigia storiche di Milano,  visitando il rinnovato ed ampliato Museo Archeologico di corso Magenta, per ripercorrere la storia della nostra città, dall’età romana imperiale in poi.
Visite gratuite alla Galleria di Arte Moderna per l’esposizione di una selezione di tele del pittore Lorenzo Delleani, che prosegue fino all’8 gennaio, mentre il Museo del Risorgimento a Palazzo Moriggia ospita “Unite per unire”, la mostra fotografica dedicata alla centralità della figura femminile e all’evoluzione del suo ruolo sociale dall’Unità d’Italia alla vigilia della prima guerra mondiale.  
L’offerta culturale continua con le collezioni permanenti del Museo di Storia Naturale e del Castello Sforzesco, il quale ospita anche tre mostre  temporanee: “Mal d’Africa”, in Sala Castellana, con cinquanta opere di arte africana; “Amore che tempra la freccia”, nella Sala studio della raccolta “A. Bertarelli”, con l’esposizione di un cartone preparatorio di Andrea Appiani; e, in ultimo, un assaggio di Expo con la mostra “Per l’esposizione, mi raccomando…!”, allestita nella Sala del Tesoro.
All’Acquario civico sarà possibile visitare la mostra della fotografa americana L. MiKelle Standbridge, intitolata “Milano scorre luce”, e “Arabeschi marini”, selezione di trenta opere dell’artista Karam S. Cannarella.
Infine, gli appassionati di moda e costume non potranno perdere l’occasione di visitare le splendide sale di Palazzo Morando, il cui primo piano è stato recentemente riallestito con una serie di diciotto abiti tutti dedicati all’evoluzione dell’immagine femminile dal 1848 al 1914.
Per i bambini
La sezione didattica del Museo del Novecento propone un ricco calendario di attività ludico-didattiche per immergersi nell’arte del Novecento. Nelle sale del Museo - previa prenotazione al numero 02.43353522 o all’indirizzo e-mail museodelnovecento@civita.it  - i bambini potranno ascoltare storie affascinanti, realizzare creazioni con le proprie mani, improvvisarsi stilisti/artisti e persino incontrare quadri animati.
Laboratori per bambini anche alle mostre di Cézanne - info e prenotazioni 02.6597728 –info@adartem.it - e  “Artemisia Gentileschi” per informazioni e prenotazioni: 02.43980402 www.muba.it.
- Pdf con tutti gli orari di apertura
- Calendario dei  laboratori didattici al Museo del Novecento

 
Milano – C’è il musical Priscilla

Direttamente da Broadway arriva in Italia il Musical evento della prossima stagione, "Priscilla La Regina del Deserto". Appuntamento sino a Gennaio al Priscilla Palace - Teatro Ciak Webank, Via Procaccini, 4 c/o Fabbrica del Vapore.
Tratto dall’omonimo film cult "Le avventure di Priscilla la regina del deserto" - vincitore di un Premio Oscar e del Grand Prix Du Publique al Festival di Cannes - Priscilla è una travolgente avventura "on the road" di tre amici che, a bordo di un vecchio bus rosa soprannominato Priscilla, partono per un viaggio attraverso il deserto australiano alla ricerca di amore e amicizia, finendo per trovare molto più di quanto avessero mai immaginato! Un musical sfavillante, oltre 500 magnifici costumi, una raffica di battute esilaranti, una colonna sonora di 25 intramontabili hit tra cui "I Will Survive", "Finally"; "Hot Stuff"e "Go West"… Preparatevi ad essere "travolti" da Priscilla , un musical senza eguali ! Info: Call Center TicketOne 892.101* LU-VE: 9-21, SA: 9-17,30, DO: chiuso

 
Milano – Cezanne a Palazzo Reale

Fino al 26 Febbraio  Palazzo Reale ospita “Cézanne. Les ateliers du midi”: la prima mostra museale a lui dedicata, infatti, a Milano ricostruisce il lavoro che il maestro svolse tra i due “ateliers du midi”. Sono esposti all'incirca sessanta dipinti, accompagnati da una trentina di lavori su carta dalle prime opere del 1860 sino ai ritratti, ai paesaggi e alle nature morte.
"Entrare nell'atelier di Paul Cézanne - si legge nella nota che presenta la mostra - significa penetrare nel profondo del suo processo creativo. Dentro lo studio ha origine la sua storia, si incrociano la vita biologica e la vita del sogno; la sua opera attinge all'unità attraverso la conoscenza. Le sue sensazioni, la percezione, la riflessione vengono sublimate; la sua poetica viene elaborata e si realizza compiutamente. Info: www.mostracezanne.it

 
Milano – Artemisia Gentilesci in mostra a Palazzo Reale
La grande pittrice di ispirazione caravaggesca Artemisia Gentileschi sarà in mostra a Milano fino al 29 Gennaio a Palazzo Reale. Finalmente una mostra a lei completamente dedicata che mette in luce le sue doti al di là delle drammatiche vicende che segnarono la sua vita.
Le opere esposte a Milano nella mostra intitolata Artemisia Gentileschi, storia di una passione sono circa 40, divise in ordine cronologico partendo dalla giovinezza e dai primi passi nel mondo della pittura guidata dal padre Orazio e i successivi anni, fino al ventennio napoletano. Info: 02.54911
 
Lodi – Tornano Cochi e Renato

Da quasi mezzo secolo sono i maestri indiscussi della comicità italiana. Ma, Finché c’è la salute, come da titolo del loro nuovo spettacolo, non hanno intenzione di fermarsi. Stralunati, surreali, irriverenti e divertenti come sempre, Cochi e Renato, al secolo Aurelio Ponzoni e Renato Pozzetto, si preparano a far ridere anche il pubblico lodigiano: l’appuntamento è fissato per il prossimo 20 Gennaio sul palco dell’Auditorium Bipielle, ennesimo appuntamento di cabaret organizzato dall’agenzia Cicci Promotion. Sul palco i due moderni cantastorie saranno accompagnate da una nuova band di altissimo livello per raccontare, tra sketch e canzoni, quelle storie grottesche e graffianti che hanno segnato indelebilmente un pezzo di storia del costume italiano. I biglietti per la tappa lodigiana sono già in vendita presso Cicci Promotion, in corso Adda 31 a Lodi. Info 392. 4966944

 
Tortona – La meraviglia della natura morta

Allestita sino al 19 Febbraio negli spazi espositivi della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, in corso Leoniero 6, la mostra è dedicata al genere della natura morta nell’Ottocento italiano d’area settentrionale, analizzando in particolare il fenomeno del collezionismo d’epoca.
La rassegna, curata dalla storica dell’arte Giovanna Ginex parte da una riflessione riguardo allo speciale rapporto tra il genere della natura morta, le Accademie di Belle Arti, intese come aree d’influenza e divulgazione delle arti - ovvero luogo di formazione e aree culturali entro le quali gravitano gli artisti selezionati - e la nuova committenza borghese. Orari di visita: dal Giovedì alla Domenica dalle 11.00 alle 19.00. Info: Fondazione C.R. Tortona
Info: 0131.822965

 
Genova – Lunapark più grande d’Europa
Fino a Domenica 22 Gennaio in Piazzale Kennedy, zona Foce, a Genova c’è  il più grande Luna Park mobile d'Europa. Le porte degli storici baracconi apriranno alle 10.00 di Giovedì 8, poi gli orari saranno: giorni feriali 14.30 - 24.00; pre festivi 10.00-1.00; festivi 10.00-24.00. L'attrazione, ormai diventata celebre in tutto il Nord Italia, nonostante abbia trovato una casa a Genova ormai da parecchi anni, riesce sempre a rinnovarsi, come dimostrano le oltre duecento attrazioni.
 
Genova – Van Gogh e il viaggio di Gaugin

Il Palazzo Ducale di Genova ospita fino al 15 Aprile prossimo la straordinaria mostra internazionale “Van Gogh e il viaggio di Gauguin”. Nella mostra, che sicuramente si può considerare come evento dell’anno 2011, è incluso uno dei dipinti più celebri dell’intera storia dell’arte: il quadro celeberrimo di Paul Gauguin ”Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?”, che come prestito altrettanto epocale sarà a Genova quale gemma assoluta di una mostra peraltro già straordinaria. Il museo di Boston, presso il quale è conservato, lo concede in prestito per la quarta volta soltanto nella sua storia, e solo per la seconda volta in Europa, dopo Parigi una decina di anni fa. La visita alla mostra Van Gogh e il viaggio di Gauguin assumerà pertanto i connotati di una assoluta straordinarietà, potendovi fare l’esperienza di questo quadro che è una delle rarità a livello mondiale e immaginando che l’incredibile di vederlo in Italia adesso accada.
Ma poi l’idea di questa mostra favolosa, composta da 80 capolavori della pittura europea e americana del XIX e del XX secolo provenienti dai musei di tutto il mondo, origina dal riconoscere la centralità della figura di Vincent Van Gogh nell’arte dei due secoli considerati. Info call center 0422.429999 (dal lunedì al venerdì, ore 9.00-13.30 e 14.30-18.00; Chiuso il sabato, la domenica, i festivi, il 24 e 31 dicembre 2011) oppure www.lineadombra.it

 
torna su
 
 
IN PROVINCIA DI PAVIA

13
VOGHERA
Teatro Arlecchino, ore 21.00
A PORTE APERTE
Stagione Teatrale del Comune di Voghera a cura di SOMS
“UN MARITO IDEALE”
di Oscar Wilde
Regia di Roberto Valerio
con Roberto Valerio, Valentina Sperli, Pietro Bontempo, Alarico Salaroli, Chiara Degani
Org. e info: Comune - Soms 0383-645149
\n info@somsvoghera.net
13 - 15
PAVIA
Teatro Fraschini, corso Strada Nuova 136.
Venerdì 13 e sabato 14 ore 21.00
Domenica 15, ore 16.00
STAGIONE TEATRALE 2011 - 2012
PROSA
ITIS GALILEO
con Marco Paolini
di Francesco Niccolini e Marco Paolini
Org. e info: Teatro Fraschini, tel. 0382-37121
www.teatrofraschini.it
14
MORTARA
Auditorium "Città di Mortara", via Dante, ore 21.00
MORTARA ON STAGE 2011/2012
Elio e Prosseda
Elio (delle storie Tese)
Roberto Prosseda al pianoforte
Org.: Comune di Mortara, info: Libreria "Le Mille e una Pagina", tel. 0384-298493
14
VIGEVANO
Teatro Moderno, Via San Pio V, 8 - ore 21.00
TEMPO MODERNO 4
Stagione Teatrale 2011 - 2012
NON TI PAGO
di Eduardo De Filippo
Compagnia Filodrammatica Gallaratese di Gallarate (VA)
Org. e info: Ass. Culturale Il Mosaico, tel. 348-1127776
14 - 15
VOGHERA
Palatexas, via Morato, 18
COW HORSE REGIONAL SHOW
TEAM PENNING TROPHY ICE 2012
Spettacolari gare di lavoro con i vitelli dove cavallo e cavaliere raggiungono elevatissimi livelli di sintonia

Org. e info: Cowboys' Guest Ranch, tel. 0383-364631 - www.cowboys.it  
14 - 22
VOGHERA
Sala Luisa Pagano - Piazza Cesare Battisti, 3 
Orari: tutti i giorni dalle 15.00 alle 19.30
GLI OCCHI E IL SOLE
Immagini del mondo di Nazareno Fabbretti.
Mostra fotografica con scatti selezionati degli anni ’60 e ’70
dello scrittore francescano
Org. e info: Assessorato alla Cultura a cura di Amici di Padre Nazareno Fabbretti; tel. 0383-336227       \n urp@comune.voghera.pv.it

15
SAN MARTINO SICCOMARIO
Teatro Mastroianni, Via Piemonte, ore 16.00
UNA DOMENICA DA FAVOLA
STAGIONE TEATRO RAGAZZI 2011-12
Il pinguino senza frac
Org. e info: Pro Loco, tel. 342-1987078

15
TORRE DE' NEGRI
Tenso Struttura, ore 9,30 - 15,00
TRIPPATA DI SANT'ANTONIO
Cerimonia istituzionale per la consegna di benemerenze
e tradizionale manifestazione conviviale
Org. e info: Comune - Pro Loco, tel. 0382-969303

17
VOGHERA
Teatro Arlecchino, ore 21,15
TEATRO ARLECCHINO
Stagione 2011 - 2012
Musiche d'autore
Roots rock - Mandolin Brothers
Org. e info: Soms Voghera, tel. 0383-645149

19 e 21
PAVIA
Teatro Fraschini, corso Strada Nuova 136
ore 20.30
STAGIONE LIRICA 2011 - 2012
ROMEO ET JULIETTE
Opera in cinque atti
di Charles Gounod
orchestra lirica I Pomeriggi Musicali
coro Circuito Lirico Lombardo
Org. e info: Teatro Fraschini, tel. 0382-37121  www.teatrofraschini.it

20
VOGHERA
Teatro Arlecchino, ore 21,15
A PORTE APERTE
Stagione Teatrale del Comune di Voghera a cura di SOMS
Cooperativa Teatrale Quelli di Grock
HOME SWEET HOME
con Giulia Bacchetta e Andrea Robbiano
Testo e regia di Valeria Cavalli e Claudio Intropido
Regia Video Zoe Vincenti
Org. e info: Comune - Soms Voghera, tel. 0383-645149
22
VOGHERA
Palatexas, via Morato, 18
BARREL TROPHY ICE 2012 - Go 2
Disciplina di monta americana spettacolare ed entusiasmante
Org. e info: Cowboys' Guest Ranch, tel. 0383-364631 - www.cowboys.it
22
ZINASCO
Zinasco Vecchio - Piazza della Vittoria, ore 7.00 - 17.00
SAGRA DI S. ANTONIO
Bancarelle, corsa podistica (mattino)
distribuzione salamini cotti (pomeriggio)
Org. e info: Pro Loco - Comune, tel. 0382-91016

24 - 26
PAVIA
Teatro Fraschini, corso Strada Nuova 136
ore 21.00
STAGIONE TEATRALE 2011 - 2012
PROSA
ART
di Yasmina Reza
regia Giampiero Solari
con Alessandro Haber, Alessio Boni, Gigio Alberti
Org. e info: Teatro Fraschini, tel. 0382-37121
www.teatrofraschini.it

26
VOGHERA
Teatro Arlecchino, ore 21,15
TEATRO ARLECCHINO
Stagione 2011 - 2012
IL FUMO SALIVA LENTO
Voci della Shoa
ENSEMBLE DI VIOLONCELLI “GLI ELEUTERI”
Arpa: Michela La Fauci, Fisarmonica: Andrea Albertini,
Voci Recitanti: Alessandra Genola, Emanuele Arrigazzi
Spettacolo Fuori Abbonamento
Org. e info: Soms Voghera, tel. 0383-645149

28
MEDE
Teatro Besostri, ore 21.00
STAGIONE TEATRALE 2011 - 2012
DI MAMMA CE N’È DUE SOLE
commedia
di Dany Laurent
con Debora Caprioglio, Paola Quattrini
Regia di Patrick Rossi Gastaldi
Org. e info: Fondazione Teatro Besostri, Comune, tel. 0384-822203  www.teatrobesostri.it
28 - 29
PAVIA
Teatro Fraschini, corso Strada Nuova 136.
Sabato 28, ore 21.00
Domenica 29, ore 15.30
STAGIONE TEATRALE 2011 - 2012
OPERETTA
CAN CAN
di Cole Porter
adattamento e regia Corrado Abbati
Org. e info: Teatro Fraschini, tel. 0382-37121 www.teatrofraschini.it    
30
PAVIA
Teatro Fraschini, corso Strada Nuova 136
ore 21.00
STAGIONE TEATRALE 2011 - 2012
MUSICA
I VIRTUOSI DI PRAGA
direttore: Alfonso Scarano
violino solista: Nikolai Madoyev
programma: Wolfgang Amadeus Mozart - Sinfonia n.38 in re maggiore K. 504 "Praga"
Org. e info: Teatro Fraschini, tel. 0382-37121   www.teatrofraschini.it

31
VOGHERA
Teatro Arlecchino, ore 21,15
A PORTE APERTE
Stagione Teatrale del Comune di Voghera a cura di SOMS
“Thom Pain”
di Will Eno
Regia di Elio Germano
Collaborazione con Silvio Peroni
con Elio Germano
Org. e info: Comune - Soms Voghera, tel. 0383-645149
31 - 2 Febbraio
PAVIA
Teatro Fraschini, corso Strada Nuova 136
ore 21.00
STAGIONE TEATRALE 2011 - 2012
PROSA
IL RACCONTO D'INVERNO
di William Shakespeare
regia Ferdinando Bruni e Elio De Capitani
con Ferdinando Bruni, Elio De Capitani, Elena Russo Arman, Cristina Crippa
Org. e info: Teatro Fraschini, tel. 0382-37121
www.teatrofraschini.it   

 

Condivisione di idee e progetti tra Coldiretti e Provincia

Dall’incontro tra la Coldiretti e la Giunta della Provincia di Pavia, intervenuta al gran completo, è emerso soprattutto il desiderio di avviare una collaborazione ancora più forte su tutti i temi che implicano l’agricoltura, l’alimentazione e la gestione del territorio in genere.
Alla testimonianza del presidente Daniele Bosone, che ha delineato una sintesi di quanto fatto e di quanto l’Amministrazione si appresta a fare, i dirigenti di Coldiretti hanno potuto sommare il confronto diretto con l’Onorevole Angelo Zucchi. L’Onorevole ha riportato all’Assemblea la relazione alla Commissione di inchiesta sulla Contraffazione nel settore agroalimentare che sarà dibattuta in Aula prossimamente.
La Coldiretti ha voluto presentare alla Giunta provinciale un caleidoscopio delle proprie attività attraverso le sintetiche testimonianze dei dirigenti e dei funzionari di settore alla guida dei servizi e degli Enti economici collegati a Coldiretti.
Ne è emerso un quadro ampio e strutturato su una realtà che non ha pari per organizzazione e che si fregia di una grande dinamicità e della capacità di mettere in pratica le azioni necessarie a concretizzare il grande progetto della Filiera Agricola Italiana partendo dal territorio e mettendo al centro l’attività agricola.
Le varie relazioni, ma soprattutto le conclusioni del presidente Giuseppe Ghezzi, attraversando, nei vari settori, dal vino al riso a tutte le produzioni provinciali, l’economico, la progettualità, il territorio e il sociale, hanno fatto emergere il quadro di un Associazione che sta operando secondo un progetto unico, concreto e di valore per l’intera società.
E’ prepotentemente affiorata una visione comune su molti aspetti, con la consapevolezza che la
condivisione e la sinergia di azione sgombreranno la strada dalle difficoltà oggettive che la critica
situazione generale impone.

 
 
La crisi colpisce i vivai e dimezza il  fatturato

Tante piante in serra e pochi soldi in cassa, la crisi sta colpendo i vivai lombardi. Secondo le ultime stime – spiega Coldiretti Lombardia – dal 2007 a oggi il settore ha perso quasi il 50 per cento del giro d’affari passando da una produzione lorda vendibile di 720 milioni di euro a meno di 400 milioni di euro (secondo le ultime proiezioni a cavallo fra 2011 e 2012). Solo nel 2009 il fatturato si è perso quasi il 25 per cento del fatturato e l’anno dopo il calo è proseguito a due cifre: fra il 15 e il 20 per cento.

“Per il 2012 le aziende hanno paura e temono il peggio, mentre gli istituti di credito hanno stretto i cordoni della borsa: sulle fidejussioni ci vengono chiesti interessi del 17 per cento e per concedere i fidi ho saputo di funzionari di banca che hanno chiesto la firma di cambiali in bianco come garanzia. Inoltre per vedersi pagati i lavori dalle amministrazioni locali bisogna aspettare mesi, a volte anche più di un anno” spiega Fulvio Saldini, imprenditore agricolo di Novate Milanese e Presidente dell’Assofloro regionale.

“Molti vivai sono pieni di piante invendute e fra il 2010 e il 2011 in Lombardia hanno chiuso 50 realtà di dimensioni medio grandi – dice Angelo Vavassori, Direttore di Assofloro – Intanto comincia a bloccarsi anche il passaggio generazionale: i figli non vedono prospettive per il futuro e non rilevano più le aziende dei padri, preferiscono mollare e cercare altri lavori”.

Se poi – sostiene  Coldiretti – consideriamo l’aumento record del 58 per cento in un anno del costo del gasolio, per riscaldare serre e stalle e  far muovere i mezzi agricoli, allora il quadro è completo. Si tratta – afferma Coldiretti Lombardia - di una situazione preoccupante per un settore che da sempre è un bacino di opportunità occupazionali, considerato che coinvolge direttamente circa 15 mila addetti, che raddoppiano con gli stagionali e che arrivano a 50 mila se si conta l’indotto generato con macchinari, vasi, trasporti, arredi da giardino, concimi, terriccio e molto altro ancora.

A fronte di tutto questo – conclude la Coldiretti Lombardia – è necessario che le opere di mitigazione ambientale delle grandi infrastrutture vengano assegnate ad aziende del territorio sulla base dei fondi stanziati dalla Regione (e non con mega subappalti suicidi al massimo ribasso da parte dei costruttori privati), che vengano usate essenze autoctone di qualità e che siano previsti contratti di coltivazione, consegna e manutenzione del verde che valorizzino anche le piccole e medie aziende florovivaistiche.

 
 
torna su
 
Fiere e Mercati

Mercati rionali

Lunedì

Belgioioso, Viale Donna Anna
San Martino Siccomario, Piazza Volontari del Sangue
Borgonovo (PC), Piazza della Rocca
Martedì

Voghera, Piazza Duomo
Vigevano, via Gravellone – Fraz. Piccolini
Garlasco, Piazza Repubblica
Stradella, Via Allea Dallapé, Via Trieste
Lodi, via Volturno

Mercoledì
Pavia, Piazza Petrarca
Casteggio, Piazza Cavour
Mede, Piazza Repubblica
Tortona (AL), Piazza Milano
Piacenza, Piazza Cavalli e Piazza Repubblica
Giovedì

Parona, Piazza dell’Offella
Sannazzaro de’ Burgondi, Piazza del Mercato
Castel San Giovanni (PC), Piazza XX Settembre, Piazza Olubra e Via Verdi
Lodi, via Volturno

Venerdì
Voghera, Piazza Duomo
Broni, Piazza Vittorio Veneto
Vigevano, via Gravellone – Fraz. Piccolini
Mortara, Piazza Silvabella
Tortona (AL), Piazza Milano
Sabato
Pavia, Piazza Petrarca
Stradella, Via Allea Dallapé, Via Trieste
Piacenza, Piazza Cavalli e Piazza Repubblica
Bobbio (PC), vie e piazze del centro storico
Tortona (AL), Piazza Milano
Binasco (MI), Via Martiri d’Ungheria, via Virgilio
Lacchiarella (MI), via Milite Ignoto
Lodi, via Volturno
Domenica
Casteggio, Piazza Cavour
Broni, Piazza Vittorio Veneto
Stradella, Piazza Trieste
Lodi, via Volturno
S. Angelo Lodigiano (LO), centro
 
Per info: www.italiaambulante.com
torna su
Mercatini/Antiquariato/Usato 

Sabato

Ogni Sabato

Milano – Fiera di Sinigaglia, nel Quartiere Ticinese, dalle 9. Info: www.fieradisinigaglia.it

Ogni secondo Sabato del mese

Voghera – Via Emilia in Festa in via Emilia dalle 9. Info: 0383.1930043
Stradella – Antiqua in via Allea Mariano Dallapé, dalle 8.30. Info: 0385.249273

Ogni terzo Sabato del mese

Vigevano – Bancarelle tra le colonne in Piazza Martiri della Libertà dalle 8. Info: 0381.690269 

Ogni ultimo Sabato del mese

Voghera - Curiosità in via Emilia, dalle 7 alle 20. Info: 335.297842
 

Domenica

Ogni Domenica

Voghera – Mercatini e curiosità in Piazza Duomo e dintorni, dalle 7 alle 20. Info: 335.297842
Ogni prima Domenica del mese
Pavia L’Antico sotto la Cupola Arnaboldi (ad esclusione di Gennaio ed Agosto), dalle 8.30. Info: 333.2976076
Lodi – Mercatino dell’Antiquariato in Viale Dante Alighieri e Piazza Castello, dalle 7. Info: www.comune.lodi.it

Siziano – Il Mercatino delle Carabattole in Piazza del Mercato. Info: cati@artigo.com

Ogni seconda Domenica del mese
Broni – Mercatino dell’Antiquariato in Piazza Garibaldi e via Emilia, dalle 7.30. Info: 0385.257036
Certosa di Pavia – Mercato Hobbistico nel Piazzale del Monumento, dalle 9. Info: 348.8500968
Piacenza (ad esclusione di Agosto e Dicembre) – Mercatino dell’Antiquariato  in Piazza Cavalli e sotto Portici di Palazzo Gotico, dalle 9. Info: 335.7120025
Ultima Domenica di Aprile, Settembre, Novembre
Tortona (AL) – Cantarà e Catanaj in centro storico, dalle 8.30. Info: www.vivitortona.it
Ogni terza Domenica del mese
Certosa di Pavia – Mercatino Enogastronomico nel Piazzale del Monumento
Marzano – Il Mercatino in Piazza I Novembre, dalle 9. Info: 338.4627687
San Martino Siccomario – La via del Tempo nel Parcheggio del Centro Commerciale Bennet. Info: 339.7904877
Ogni quarta Domenica del mese
Pavia – Mercatino Pavese dell’Antiquariato in Viale XI Febbraio, dalle 8.30. Info: 0382.372511
Certosa di Pavia – Mercato Hobbistico nel Piazzale del Monumento, dalle 9. Info: 348.8500968
San Genesio ed Uniti – Strass Oss e Fer Rut in Piazza Giovanni Repossi, dalle 8.30. Info: 0382.586023
Voghera – Mercatino di Antiquariato, sotto i portici di Piazza Duomo, dalle 9 alle 19. Info: 335.297842
torna su

Mercati Coldiretti 

Lunedì

Alessandria, Corso Crimea, 8-13
Piacenza, Piazza Duomo e Piazza Cavalli, 8-17.30
Martedì
Tortona (AL), Piazza Gavino Lugano, 8-13
Mercoledì
Milano, Via Ripamonti, 9-13
Giovedì
Novi Ligure (AL), Piazza della Collegiata, 8-13
Venerdì
Piacenza, Piazza Duomo e Piazza Cavalli, 8-17.30
Lodi, Circolo Archenti, 8.30-13
Sabato
Pavia, Piazza Guicciardi e Piazza Duomo, dalle 9 (da Giugno a Settembre)
Milano, Via Ripamonti, 9-13
Ogni secondo Sabato del mese
Tavazzano con Villanesco (LO), Piazza Martiri della Libertà, 8.30-14
Ogni terzo Sabato del mese
Novara, Piazza Vela, 8-13
Domenica
Ogni prima Domenica del mese
Pianello Val Tidone (PC), Piazza del Verme, 8-17
Novara, Largo Leonardi, 8-13
Ogni seconda Domenica del mese
Voghera, Piazza Duomo, 9-18.30 (da Maggio a Dicembre)
Ogni terza Domenica del mese
Melegnano (MI), Piazza Vittoria, 9-19
Ogni quarta Domenica del mese

Vigevano, Piazza Ducale, 9-18
Rivanazzano Terme, Piazza Cornaggia

 

Info: 02.97094511, www.lombardia.coldiretti.it
0382.376811, www.pavia.coldiretti.it
0131.235891, www.alessandria.coldiretti.it
0523.596511, www.piacenza.coldiretti.it
02.5829871, www.milano-lodi-monza-brianza.coldiretti.it
0321.674211, www.novara-vco.coldiretti.it

torna su
Tempo di Cassoeula

La Cassoeula è un piatto tradizionale lombardo, proposto soprattutto soprattutto nel milanese e nella bassa pavese.
La Cassoeula è un piatto invernale, non è certo un piatto per tutti i giorni, sia per la complessità della preparazione sia per la "leggera" pesantezza del piatto stesso. Piatto dei  giorni di festa è tradizione iniziare a consumarlo, accompagnato con polenta, ad inizio Novembre (ai Santi/Morti).  
Pur nelle molte versioni in cui si presenta è nella ricetta sono presenti sicuramente le verze (per tradizione devono aver preso la prima gelata per rimanere così più tenere alla cottura) e dalle parti meno nobili del maiale come cotenne, costine con l'aggiunta nelle versioni più elaborate di piedini, verzini (salamini) e testina
La Cassoeula è presente in molte zone della Lombardia con parecchie varianti: 
- in provincia di Como tradizionalmente non si mettono i piedini ma si usa la testa del maiale;
- nella Bassa Pavese si chiama Ragò e si fa con i piedini e gli aglietti;
- nella zona ad ovest di Milano dalla Lomellina al Varesotto si usa anche carne d'oca

Ecco la ricetta per 6 persone:
1.500 g. verze
800 g. costine di maiale
250 g. cotenne di maiale pulite, raschiate e lavate
1-2 verzini a persona (ovvero salamini da verza in mancanza o ancora meglio in aggiunta 300 g. luganega o salsiccia)
2 piedini di maiale puliti, raschiati e lavati
1 orecchia di maiale pulita, raschiata e lavata
(1 musetto di maiale)
(codino del maiale)
200 g. carote
200 g. sedano
100 g. cipolla
50 g. di Burro
(un bicchiere vino bianco secco)
brodo di carne
sale, (pepe) quanto basta

Far bollire per circa un'ora, in una pentola con acqua bollente, i piedini di maiale tagliati a metà, le cotenne e le orecchie (Facoltativo: serve per sgrassare il maiale, se volete un piatto più o meno grasso diminuite o aumentate la durata di questa operazione).
In un casseruola grande, a fuoco lento, mettere il burro e far soffriggere la cipolla affettata,  aggiungere le costine di maiale, l'orecchie e le cotenne tagliate a piccole strisce. Cuocere facendo rosolare bene a fuoco vivace le carni. Aggiungere sedano e carote, versare il vino bianco e farlo sfumare. Aggiungere un mestolo di brodo, mettere il sale (volendo il pepe) e rimescolare il tutto. Mettere il coperchio e lasciare sul fuoco molto basso per almeno un'ora controllando che non si attacchi al fondo (nel caso aggiungere altro brodo).
Intanto pulire la verza, tagliarla a pezzi grossolanamente e cuocerla a fuoco basso in una pentola coperta con pochissima acqua finche non appassisce (5-10 minuti). Metterla quindi nella casseruola delle carni insieme alla luganega tagliata a pezzi ed ai verzini interi. Mettere il coperchio e far cuocere a fuoco moderato per altri 30 o 45 minuti controllando che non si attacchi al fondo.
Provvedere ogni tanto a rimuovere il grasso in superficie. 
Servire ben caldo con la polenta e un buon vino rosso mosso ma non abboccato

 
 
torna su
 
 
BEAUTY&DOC - SALUTE

FREDDO E UMIDITÀ’: TEMPO DI CERVICALGIA
Con l’umidità e l’abbassamento delle temperature, contratture e irrigidimento muscolare sono frequenti; se a questo si aggiunge un funzionamento non ottimale della zona cervicale, è possibile rimanere bloccati da forti dolori localizzati su collo e spalle, con irradiazioni alle braccia nei casi più gravi. Il dolore si scatena dalla prima vertebra cervicale, detta Atlante come la divinità olimpica che secondo la mitologia greca reggeva sulle spalle il peso della Terra e del Cielo. La cervicale, infatti, è crocevia di pensieri, problemi e preoccupazioni; non a caso, le più colpite da cervicalgia sono le donne, comunemente più inclini a riflettere e rimuginare. I farmaci sono il rimedio più comune e spesso efficace, ma se il dolore si presenta frequentemente è bene rivolgersi a uno specialista in Medicina Riabilitativa e seguire un programma di esercizi da svolgere regolarmente anche a casa. Impacchi caldi o freddi e massaggi possono aiutare ad attenuare i sintomi, si tratta comunque di terapie transitorie.
“La cervicalgia è un dolore localizzato nella regione cervicale che può colpire in modo episodico ogni soggetto in qualunque momento della vita - spiega il dr. Marco Monticone, Responsabile dell’U.O. di Riabilitazione Neuromotoria Specialistica dell’Istituto Scientifico di Lissone dell’IRCCS Fondazione Maugeri, coordinatore delle ‘Raccomandazioni diagnostico-terapeutiche SIMFER (Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa) per la cervicalgia’, testo di riferimento per lo Specialista in Riabilitazione nella gestione del paziente con cervicalgia pubblicato quest’anno sul Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa -. Le cause sono legate sia a fattori non modificabili, come età, sesso, famigliarità o traumi pregressi, sia a fattori posturali, comportamentali e psico-sociali. Nella maggioranza dei casi, comunque, nella manifestazione dolorosa coesistono componenti infiammatorie, muscolari, posturali e neurologiche”. Per questo, seppure i soggetti più colpiti siano persone che svolgono attività che obbligano a mantenere per molte ore il capo flesso, al pc o al banco da lavoro, per esempio, si tratta di una patologia che può colpire ‘democraticamente’ chiunque, inclusi bambini e adolescenti.
La cervicalgia è tipicamente ricorrente: dalla prima comparsa si manifesta con periodiche riacutizzazioni stagionali che possono creare maggiori fastidi la mattina, al risveglio, o la sera, quando si è più stanchi. “Quando si presenta il dolore, è importante non immobilizzarsi e mantenere il più possibile il rispetto delle attività abituali, se necessario con l’aiuto di antidolorifici o antinfiammatori - conclude il dr. Monticone -. In caso di contratture muscolari possono essere utili impacchi freddi per raffreddare la parte dolente, impacchi caldi o massaggi per rilassare la muscolatura; sono queste terapie solo transitorie, non risolutive. Se il disturbo però si presenta molto spesso nell’arco di un anno, allora si può parlare di cervicalgia cronica; in questo caso è opportuno rivolgersi a un fisiatra e intraprendere un percorso di riabilitazione caratterizzato da esercizi specifici, norme gestionali e comportamentali”.

PREVALENZA DELLA CERVICALGIA
La prevalenza mensile varia dal 15,4% al 45,3% in età adulta e dal 4,5% all’8,5% in età evolutiva
La prevalenza annuale varia dal 12,1% al 71,5% nella popolazione generale e dal 27,1% al 47,8% tra i lavoratori
La cervicalgia persistente e ad alta disabilità presenta una prevalenza che varia dall’1,7% all’11,5% nella popolazione generale

 
Telemedicina, progetto Europeo per l’Università di Pavia
Il Laboratorio di Informatica Biomedica dell’Università di Pavia, con altri 12 partners internazionali, coordinati dall’Università di Haifa (Israele) ha vinto un importante bando di ricerca nel campo della Telemedicina. Il progetto Mobiguide, prescelto tra altri 60, verrà finanziato dalla Unione Europea con un budget complessivo di quasi 7 milioni di euro: prevede la possibilità di monitorare sul cellulare o via web patologie cardiache, ipertensione e diabete .Il progetto durerà quattro anni e si intitola: “Mobiguide: guiding patients anytime everywere”, che in italiano  suona: Mobiguide, supporto ai pazienti sempre e ovunque. Nomen omen - si sarebbe detto un tempo-  perchè la principale finalità di Mobiguide è già tutta nel nome: quella di consentire ad alcune tipologie di pazienti un costante monitoraggio diagnostico e clinico nel proprio ambiente domestico.Il team europeo si concentrerà  sui pazienti con una particolare patologia cardiaca, la fibrillazione atriale, e sulle donne con serie complicazioni durante la gravidanza, quali l’ipertensione e il diabete. Del problema cardiaco si occuperanno i ricercatori del Laboratorio di Informatica Biomedica (BMI Laboratory “Mario Stefanelli”, sito:  http://www.labmedinfo.org) coordinati dai Prof. Silvana Quaglini e Riccardo Bellazzi, in concerto con i medici dell’Unità operativa di Cardiologia Molecolare della Fondazione S. Maugeri di Pavia.Si tratta di pazienti molto impegnativi, che richiedono un costante controllo di alcuni parametri, come la pressione arteriosa, la frequenza e il ritmo cardiaci, nonché di altrettanto frequenti decisioni mediche circa gli adeguamenti della loro terapia. Poichè questi controlli sono difficilmente attuabili in modo ottimale a domicilio, i pazienti sono  a rischio di frequenti ri-ospedalizzazioni. Invece, il sistema integrato di Mobiguide  consenitirà loro di condurre una normale esistenza nelle proprie abitazioni: tutto il flusso di  informazioni medico-paziente, dai dati prodotti dagli strumenti diagnostici alle indicazioni mediche o farmacologiche che ne possono scaturire, sarà quindi gestito  in tempo reale direttamente sul cellulare del paziente o via web. Da questo sono attese due considerevoli  ricadute positive:  la prima,  sulla qualità della vita dei pazienti e la seconda sul contenimento della spesa sanitaria. Il che, già di per sè, sarebbe più che soddisfacente. Ma c’è un anche terzo aspetto molto convincente nelle premesse del progetto Mobiguide. E’ infatti previsto che tutti i dati originati dall’integrazione tra la cartella clinica ospedaliera, i rilevamenti degli strumenti diagnostici, le line guida  e il sistema informatizzato di supporto alla decisione clinica coinvolgano, ogni volta che ciò sia possibile, il paziente e i suoi famigliari. Con l’evidente filosofia sottesa di modulare l’intervento sanitario sulla persona (anche in considerazione del suo stato socio economico o della sua situazione familiare) e non soltanto sulla condizione clinica di un paziente.

 

 
BEAUTY&DOC - BENESSERE E LIFE STYLE

 

TERME DI SALICE
Le Terme di Salice riaprono l’11 Febbraio. Nel frattempo, per qualsiasi informazione, contattare gli uffici dal Lunedì al Sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 al numero 0383.93046. E non dimenticate la pagina su facebook!
 
NICO SUN - Come cambiare abito alla nostra pelle
Anche nel periodo invernale Nico Sun ricorda che è tempo di cambiare abito alla nostra pelle. una particolare promozione. Ecco alcuni esempi: cinque trattamenti con acido glicolico a 250 euro con l’omaggio di una crema corpo o a scelta una pulizia viso. Altra promozione: due trattamenti con acido glicolico e un trattamento con cellule staminali estratti dalla mela verde a 150 euro, con l’omaggio di una crema corpo. Inoltre da Nico Sun ci sono pacchetti benessere interessanti per lui o per lei..Per esempio: tre massaggi parziali corpo a 75 euro con una crema omaggio. Oppure un massaggio con pietre (hot stone energie massage) a 75 euro. E ancora uno smalto gel senza rovinare l’unghia (bastano 25 minuti e dura un mese!) a soli 25 euro. Ricordate i nuovi orari di apertura: il Lunedì dalle 8,30 alle 13,30 e dal Martedì al Sabato dalle 8,30 alle 20.
NICO SUN – Estetica Solarium
Via Garibaldi 115 Voghera – tel. 0383.42920
 

I CONSIGLI DI MANUSTYLE.IT

Utili consigli per la nostra pelle
- I prodotti lifting non si spalmano, si stendono! No a movimenti circolari
- La crema sul collo va messa sia davanti sia dietro, incluso il decolté. Va spalmata dall’alto verso il basso, possibilmente con movimento incrociato (la mano destra va dall’alto a sinistra al basso a destra e la mano sinistra fa il contrario)
- La vostra pelle vi sembra spenta e grigia? Attenzione alla crema idratante che usate, può darsi che non faccia al caso vostro! Non fatevi ingannare dalle creme di farmacia, contengono principi attivi in misura minore rispetto alle creme di profumeria. Ormai le nuove creme sono state perfezionate, e ce ne sono molte adatte a pelli miste/tutti i tipi di pelle. A meno che non abbiate una pelle particolarmente secca o grassa, non dovrebbe essere difficile sceglierne una buona.
- I prodotti detergenti non vanno sempre risciacquati, fate attenzione a cosa richiede il vostro! Se non sono da risciacquare, fate in modo di usarli con pelle perfettamente asciutta e mani bagnate.
- Beauty routine serale: struccante occhi, detergente viso (da applicare con le mani o con il cotone), risciacquo del medesimo (se è il caso), applicazione del tonico (mai da risciacquare), crema idratante notte e crema contorno occhi.
- Attenzione a quando vi struccate gli occhi: il dischetto di cotone deve essere bene imbevuto di prodotto (per intenderci, non limitatevi a creare quel pallino di liquido al centro del dischetto)
- La crema idratante notte andrebbe applicata alle 2/ 2,30 del mattino, e fa effetto fino alle 4. Questo è infatti il momento in cui la pelle ha più bisogno di idratazione e assorbe di più. Dunque se andate in discoteca e tornate dopo le 4, avete perso il momento! ;)
- La crema contorno occhi deve essere specifica per voi, e dovete sceglierla in base ai vostri bisogni: occhiaie accentuate/palpebra mobile pesante/borse sotto gli occhi… la crema va applicata con l’anulare, dall’interno dell’occhio verso l’esterno. Non dimenticate le palpebre!
 
torna su
 
Ancora rincari su luce e gas

Il 2012 si apre con pesanti effetti sulle bollette di luce e gas. All’aumento dei prezzi di energia elettrica e metano, registrato lo scorso autunno, si aggiunge un nuovo salasso per le tasche degli italiani. La corrente aumenta mediamente del 4,9%, mentre il gas del 2,7%.Per quanto riguarda il mercato elettrico, l’inizio del nuovo anno coincide anche con la definitiva introduzione della tariffa bioraria per tutti i clienti del mercato tutelato, cioè per tutti gli utenti che non hanno ancora cambiato fornitore e hanno una tariffa della luce totalmente stabilita dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG). Nonostante i consumatori abbiano imparato a utilizzare l'energia elettrica nelle fasce orarie meno care, il prezzo finale in bolletta risulta comunque più alto. Le cause sono diverse e tutte collegate tra loro: in primo luogo il prezzo all’ingrosso della corrente che continua a salire e gli incentivi alle fonti rinnovabili, che pesano sempre più sulla bolletta e gli scenari futuri non lasciano intravedere niente di buono. Da questo punto di vista, si deve inoltre notare che gli incentivi che pesano maggiormente sono quelli concessi ai grandi impianti fotovoltaici e non a quelli generalmente installati sui tetti delle abitazioni private. 
Per una famiglia di 3 o 4 persone (con un consumo annuo stimato di 2700 Kwh), le fonti ufficiali parlano di un incremento nella stima della spesa del 4,9%. Noi abbiamo provato a vedere cosa succede per altre categorie di consumatori: una famiglia di 4 persone con figli a casa al pomeriggio, attenta a consumare nelle ore in cui la luce costa di meno e il single che è a casa solo la sera e nel weekend. Soprattutto per quest'ultimo profilo, tipico di chi ha bassi consumi, gli incrementi sono piuttosto importanti. La tabella ci permette di vedere una variazione che raggiunge l'8,77% in più è una previsione di spesa che supera di gran lunga le aspettative. La situazione per i consumi più alti, tipici di una famiglia di 4 persone, prevede aumenti intorno al 4%. Si tratta di variazioni meno importanti, ma comunque significative. Cosa si può fare per far quadrare il bilancio energetico? Difficile a dirsi: passare al mercato libero, sfruttando i vantaggi della liberalizzazione, può portare diversi vantaggi. In questo momento, il massimo vantaggio conseguibile per una famiglia di 4 persone è un risparmio pari a circa 60 euro l’anno, mentre per un profilo di consumo basso (come quello del single) il risparmio si aggira interno ai 20 euro. In entrambi i casi siamo intorno al 10% in meno della spesa prevista. Un po’ troppo poco, visti i tempi che corrono.

Fonti: Altroconsumo

 
torna su
 
I lavori di Gennaio

Terminate le festività di Natale è tempo di dedicarsi alla cura dell'orto e del giardino, sia per un semplice discorso di riodino che per preparare al meglio le future semine primaverili
I lavori nel giardino a Gennaio con luna in fase di luna calante e in assenza di gelate intense consistono nella potatura e nella pulizia dei rosai, arbusti e rampicanti da fiore tardo primaverili ed estivi. Il terreno va lavorato in superficie ed è il momento giusto per realizzare le buche d’impianto. Non dimenticate di preparare le aiuole e di ripulire e disinfettare i semenzai. In fase di luna crescente seminate le piante annuali primaverili ed estive come petunie, begonie, salvie ornamentali utilizzando un semenzaio riscaldato. Se il terreno non è gelato procedete anche alla piantagione di alberi e arbusti. Dopo le festività natalizie prendetevi cura della vostra Stella di Natale mettendola a riposo e diradando le innaffiature, inoltre procedete al taglio dei rami, in modo netto.
I lavori nell’orto a Gennaio consistono, con luna calante, nel seminare in semenzaio riscaldato la lattuga a cappuccio e il sedano. Sotto serra è possibile seminare a dimora la valerianella e le insalatine da taglio. In questa fase poi è molto importante procedere alla concimazione, alla  sarchiatura di asparagiaia e carciofaia oltre che imbianchire indivia e radicchio. Con luna crescente utilizzate il vostro semenzaio riscaldato per seminare melanzane, peperoni e pomodori, mentre in serra è possibile seminare lattuga, radicchio, rucola e ravanelli.
Per quanto riguarda i lavori nel frutteto a gennaio è il momento adatto per potare gli alberi da frutto, riordinate la chioma dei castagni il tutto con luna calante. Con luna crescente invece trapiantate alberi e arbusti da frutto.

 
torna su
 
La salute del cane

Avere un cane in buona salute dipende molto anche dalla capacità del suo proprietario di prevenire e di intervenire tempestivamente in caso di necessità. Qui di seguito troverete un piccolo promemoria sulle principali regole da seguire e sui principali problemi che potreste trovarvi ad affrontare.  
Una delle prime cose da fare, per chi a ha cuore la salute del proprio cane, è individuare un veterinario che sappia essere non solo un buon dottore ma anche un affidabile consulente da interpellare sia per aspetti sanitari che per consigli relativi all’addestramento, alla sessualità, ai problemi legati alle varie età del cane. Un buon consiglio dato per tempo in molte occasioni consente di evitare dispiaceri e perdite.
E’ utile a chi possiede un cane tenere a portata di mano i seguenti oggetti:
-garze
-alcol e alcol iodato
-bende, cerotti e fasce elastiche
-acqua ossigenata per la disinfezione
-sapone di Marsiglia, ottimo disinfettante in caso di ferite da morsi
-spray disinfettante
-soluzione fisiologica per occhi
-pomata antibiotica generica per le ferite
-pinzette da depilazione per togliere fili d’erba, zecche
-tagliaunghie
-siringhe
-forbici piccole e a punta
-stecca per fasciare rigidamente un arto
-antiparassitario

 
 
CERCO CASA: la rubrica dedicata agli amici a quattro zampe
Sul sito “il cerca padrone” ci sono tanti cani che cercano casa. Sono seguiti da diversi volontari e associazioni, pertanto contattare il riferimento che si trova sotto ogni foto. Cliccate su http://www.ilcercapadrone.it/canidipavia.htm
torna su
 

 

A seguito di un ammodernamento della comunicazione di Croce Rossa, il Comitato Provinciale C.R.I. di Pavia ha aperto su Facebook la pagina ufficiale che si chiama “Croce Rossa Italiana – Comitato Provinciale di Pavia”: per raggiungerla inserisci il nome nel motore di ricerca di Facebook oppure clicca sull’immagine a sinistra. Diventa fan cliccando “mi piace” ed invita i tuoi amici a fare altrettanto! Attendiamo anche notizie e foto per arricchire il nuovo sito www.cripavia.it. E se hai nuovi indirizzi mail di Volontari C.R.I., amici e simpatizzanti, segnalaceli. Li inseriremo in mailing list per divulgare ad altre persone la nostra newsletter!
 
 

IL SUCCESSO DI “PIACERE CROCE ROSSA”

D’Estate, tra sagre, mercatini e diversi eventi di piazza, la Croce Rossa in provincia di Pavia ha potuto far conoscere su un nuovo strumento informativo, molto apprezzato dai cittadini, Piacere Croce Rossa. Sono state distribuite con successo migliaia di brochure, contenenti informazioni dettagliate sulla storia, le componenti, i mezzi e le attività portate avanti dai dieci Comitati Locali e dalle quattro Delegazioni di Croce Rossa, disseminate nel Pavese, in Oltrepò e in Lomellina. L’opuscolo contiene anche una parte comune a tutti i Comitati, che focalizza l’attenzione sui progetti realizzati a livello provinciale, oltre che sulle varie componenti ed attività speciali che contraddistinguono l’ente. Piacere Croce Rossa ha consentito anche di avvicinare nuovi aspiranti volontari. Tutti gli opuscoli di Piacere Croce Rossa, nelle diverse versioni per ogni singolo Comitato, sono visibili sul sito www.cripavia.it

 
 
C.R.I., MEDE E VALLE UNISCONO LE FORZE

Le novità in casa Croce Rossa in provincia di Pavia arrivano dai Comitati Locali di Mede e di Valle Lomellina, che uniscono le loro forze per creare una grande sinergia. Con una ordinanza dello scorso 19 Dicembre firmata dal Commissario Straordinario C.R.I. Francesco Rocca è stato dunque costituito un unico Comitato di Mede e Valle, presieduto dal Commissario Giuseppe Pini, con poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione. Una svolta di carattere amministrativo, perché dal punto di vista pratico non cambia nulla, come assicura il Commissario Provinciale C.R.I. Alberto Piacentini: “Abbiamo deciso di optare per questa soluzione per poter superare le difficoltà economiche riscontrate in questi anni, soprattutto a Valle Lomellina. Al contempo saremo in grado di garantire il mantenimento di entrambe le sedi, tutti i volontari rimarranno al loro posto e quindi non ci sarà alcuna perdita di presidio nei due ambiti”. Attualmente il comitato medese può contare su sette dipendenti e su cinquanta volontari; quello di Valle Lomellina su sette dipendenti e su trenta volontari. L’ambito di competenza territoriale comprende i comuni di Frascarolo, Galliavola, Gambarana, Lomello, Mede, Ottobiano, Pieve del Cairo, Semiana, Suardi, Torreberetti e Castellaro, Candia Lomellina, Valle Lomellina, Cozzo, Breme, Sartirana, Zeme, Langosco. Unendo le forze di fatto si garantisce un servizio continuativo anche per le chiamate di emergenza del 118, oltre a tutti quei servizi di ordinaria amministrazione che vanno dai trasporti di pazienti per visite, esami e ricoveri alle successive dimissioni.

 
La cena del nuovo anno
Anche in questo 2012, per iniziare bene il nuovo anno e creare un momento di convivialità in cui poter radunare tanti amici di Croce Rossa da tutta la provincia, il Gruppo Immagine (che raduna tutte le componenti dell’organizzazione di eventi e nella comunicazione sul territorio) ha pensato di dar vita ad una “Cena dell’amicizia” in programma Sabato 21 Gennaio alle ore 20.30 presso la Trattoria da Claudia a Pancarana. Un forte momento di aggregazione per tutti coloro che ruotano attorno al mondo del volontariato e più in particolare della Croce Rossa, ma aperto a tutti: l’obiettivo è quello di radunare tutte le componenti, il personale dipendente e volontaristico, i loro amici e parenti, i comuni cittadini che hanno a cuore questa grande associazione umanitaria, per trascorrere insieme qualche ora di allegria e vedere insieme gli appuntamenti che contraddistingueranno il 2012 nelle piazze e tra la gente. Il costo della cena, dall’antipasto al dolce, è di 25 euro (una parte del ricavato andrà come offerta alla C.R.I.), prenotazioni al 347.8750285 o inviando mail a immagine@cripavia.it
 
 
torna su
 
 
Lungavilla ritrova il dipinto dell’Assunta

La salvaguardia del patrimonio storico-artistico del nostro territorio significa anzitutto amore per la propria terra: a Lungavilla lo ha dimostrato Giusy Guaia con la sua tesi di laurea dedicata al dipinto dell’Assunta, una preziosa tela conservata nella chiesa parrocchiale e donata nel 1877 da Don Giovanni Lauzi de Rho. Ebbene, l’autrice, dopo diversi studi e ricerche, attribuisce questa tela a Giulio Cesare Procaccini, e lo fa attraverso il libro presentato nel salone Auditorium di fronte ad un numeroso pubblico: “Il dipinto dell’Assunta. Un capolavoro inedito a Lungavilla”, di edizioni Guardamagna, permette di riscoprire a fondo un grande maestro del Seicento lombardo e, in particolare, l’appartenenza ad una famiglia tra le più significative nell’arte italiana, i Procaccini. L’opera, olio su tela, rappresenta l’assunzione della Vergine: l’imponente figura femminile, che emerge dallo sfondo scuro bagnata da una luce divina, è trasportata in cielo da cinque putti. Il dipinto, un unicum per stile e iconografia, necessita di un restauro per la patina di sporco che offusca la lucentezza dei colori originali e per le lacerazioni presenti sulla tela: per questo, anche attraverso i mercatini natalizi e una parte del ricavato del libro, in parrocchia è già iniziata la raccolta fondi. “Solo a restauri avvenuti si potrà attribuire con certezza questo quadro al Procaccini”, ha ricordato Donata Vicini, storica dell’arte, dopo aver analizzato il patrimonio artistico-religioso che vanta Lungavilla e il territorio limitrofo. Mentre Renata Crotti, docente di storia medievale presso l’Università degli studi di Pavia, ha sottolineato come “accanto alle ricerche d’archivio e alle indagini bibliografiche di Giusy Guaia, c’è una comunità come quella di Lungavilla che sa esprimere al meglio il proprio senso di appartenenza esaltando il proprio patrimonio storico-artistico, recuperandone storia e valori. Durante la serata in molti hanno potuto visitare anche la mostra di un altro giovane artista lungavillese Andrea De Lorenzi: sono stati esposti alcuni suoi quadri ed opere, oltre a copie di Leonardo Da Vinci, per ripercorrere il cammino nell’arte e della pittura, svelando le tecniche e i segreti del genio fiorentino.. Info: info@parrocchiadilungavilla.it opp. 0383.76651.

 
 
torna su

 

 
Province a raduno da Formigoni

Dalla Lombardia, entro il 25 febbraio, arriverà una proposta indirizzata al Governo e al Parlamento,
che tenga conto dell'opportunità "di tagliare drasticamente i costi, di aumentare l'efficienza, ma anche di garantire il governo del territorio". Il presidente della Regione Roberto Formigoni sintetizza così l'esito dell'incontro con le Province a Palazzo Lombardia. All'ordine del giorno l'articolo 23 della legge 214, che prevede il taglio delle Province italiane. Dalla
Lombardia - è questo il significato del tavolo odierno, illustrato dallo stesso Formigoni a conclusione della seduta - "parte un invito al Governo e al Parlamento a rivedere
sollecitamente questa legge".
 Presenti all'incontro - presieduto da Formigoni e dall'assessore regionale al Bilancio, Finanze e
Rapporti istituzionali Romano Colozzi - il presidente della Provincia di Milano Guido Podestà, quello del Consiglio della Provincia di Milano Bruno Dapei e i presidenti delle Province di
Como, Brescia, Lodi, Monza e Brianza, Sondrio, Bergamo, Cremona, Mantova e Pavia, rispettivamente: Leonardo Carioni, Daniele Molgora, Pietro Foroni, Dario Allevi, Massimo Sertori, Ettore Pirovano, Massimiliano Salini, Alessandro Pastacci e Daniele Bosone. Presenti, per la Provincia di Lecco e quella di Varese, rispettivamente, l'assessore all'Ambiente, Caccia e Pesca Carlo Signorelli e il vicepresidente Gianfranco Bottini. Ha partecipato al Tavolo anche il presidente emerito della Corte costituzionale Valerio Onida.
 "L'articolo 23 della legge 214 - ha sintetizzato Formigoni - contiene un'impostazione del
tutto frettolosa e scoordinata, non capace di tenere in considerazione la differenza tra le Regioni italiane, in particolare quella di una grande Regione come la Lombardia che, in questi anni, ha lavorato insieme alle Province, trasferendo molte competenze e funzioni già a partire dalla riforma
Bassanini del 1997. Pare evidente che una legge nazionale non possa pretendere di regimentare nello stesso modo Province virtuose e non virtuose, Province piccole di piccole Regioni e
Province medie di medie o grandi Regioni".
La necessità assoluta di una semplificazione della Pubblica Amministrazione può e deve portare, per Formigoni, "a un efficientamento dei vari livelli di Governo e, in particolare, a un efficientamento e a una razionalizzazione delle Province e dei costi della Pubblica Amministrazione". Studi interni a Regione Lombardia hanno evidenziato la possibilità di una "drastica riduzione del numero delle Province", ma tutto questo deve essere fatto nella
salvaguardia della "necessaria coesione territoriale di una Regione come Lombardia, con 10 milioni di abitanti".

 
LA REGIONE LANCIA IL PROGETTO BIENNALE “A PROVA DI CUORE”
Regione Lombardia lancia un grande progetto per la diffusione e l'utilizzo dei defibrillatori
semiautomatici esterni (DAE) nei luoghi pubblici e per la formazione e l'informazione sulle manovre di rianimazione cardiopolmonare.
Grazie ad un finanziamento complessivo di quasi 1,3 milioni messo a disposizione dal Ministero della Salute, Regione Lombardia, attraverso AREU (Azienda Regionale Emergenza
Urgenza), realizzerà nei prossimi 24 mesi "A prova di cuore", un vasto programma di prevenzione in più fasi che ha l'obiettivo fondamentale di ridurre i decessi causati dagli arresti cardiocircolatori. Il progetto dettagliato, predisposto da AREU, è stato approvato dalla Giunta regionale, su proposta
dell'assessore alla Sanità, Luciano Bresciani.
Ogni anno in Italia circa 60.000 persone muoiono in conseguenza di un arresto cardiaco. La letteratura scientifica ha ampiamente dimostrato che in questi casi un intervento di primo soccorso, tempestivo e adeguato, contribuisce a salvare fino al 30% in più delle persone colpite. I dati del 118 dicono che in Lombardia avvengono ogni anno circa 1.400 arresti cardiaci in luoghi pubblici e luoghi di lavoro. Di questi, circa 700 sono dovuti a patologie traumatiche o avvengono nelle
strutture sanitarie.
"Per ridurre la mortalità per arresto cardiocircolatorio - spiega l'assessore Bresciani - è molto
importante diffondere la presenza dei DAE nei luoghi in cui siano realmente utili (aree a maggior rischio o a maggior affluenza di pubblico) ma soprattutto diffondere presso i cittadini la conoscenza delle manovre di rianimazione cardiopolmonare, in modo che più persone possano intervenire
adeguatamente non solo nei posti pubblici ma soprattutto nella abitazioni private dove avvengono la maggior parte degli arresti cardiaci".
Nell'arco dunque di 24 mesi, verranno realizzate diverse azioni. Queste le principali: definizione dei
criteri di distribuzione dei DAE, delle caratteristiche e del numero dei DAE da acquistare; definizione delle modalità di gestione e manutenzione dei DAE; acquisto dei DAE; distribuzione
dei DAE; identificazione del numero e della tipologia di persone da formare; pianificazione e preparazione degli interventi formativi; effettuazione degli interventi formativi; predisposizione del registro regionale DAE e delle persone formate; campagne informative rivolte alla popolazione;
monitoraggio e verifica della attività svolte.
 
A MILANO NASCE L’AREA C
L’ Area C entra in vigore il 16 gennaio 2012 e sarà attiva in via sperimentale per 18 mesi dal lunedì al venerdì (feriali), dalle 7.30 alle 19.30. I veicoli privati e commerciali saranno soggetti a nuove regole per accedere alla ZTL Cerchia dei Bastioni.
Fra il 9 e il 15 gennaio gli assessori e i consiglieri comunali incontrano i cittadini nelle zone per spiegare Area C. 
Area C vuole migliorare le condizioni di vita per chi vive, lavora, studia e visita la città.
I suoi obiettivi sono:
ridurre il traffico nella ZTL Cerchia dei Bastioni
rendere più efficaci le reti di trasporto pubblico e favorirne lo sviluppo
salvaguardare il diritto alla mobilità individuale nel rispetto dell’interesse comune
reperire risorse da destinare alla mobilità sostenibile: pedonalità, ciclabilità e traffico a velocità moderata
migliorare la qualità urbana riducendo il numero di incidenti, la sosta selvaggia, l'inquinamento acustico e atmosferico
Info: www.comune.milano.it o 02-0202
 
Expo 2015, vie d’acqua, la Darsena ritrovata

Il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia e l’Amministratore Delegato di Expo 2015 Spa Giuseppe Sala hanno presentato l’atteso piano di riqualificazione della Darsena di  Milano e dell’area contigua. Si tratta del punto di partenza del più generale progetto delle Vie d’Acqua, il complesso di interventi di valorizzazione paesaggistica e ambientale degli spazi aperti nella cintura Ovest della città, dei Navigli e della rete irrigua che Expo 2015 lascerà in eredità a Milano e alla Lombardia.
Il piano di riqualificazione è stato illustrato dagli architetti Sandro Rossi e Edoardo Guazzoni, vincitori del concorso di idee bandito dal Comune di Milano. Un progetto che è stato rivisto negli ultimi mesi per assicurarne la compatibilità con il quadro degli interventi della Via d’Acqua.
Sarà la Società Expo 2015 ad attuarlo, con un investimento previsto di circa 17 milioni di euro.
I bandi per la riqualificazione della Darsena verranno lanciati entro giugno 2012, mentre l’avvio dei lavori è previsto per l’inizio 2013. I lavori stessi si concluderanno entro dicembre 2014, in tal modo tutto sarà pronto per l’appuntamento con l’Esposizione Universale.
Dopo l’avvio delle gare per i lavori sulla piastra del sito espositivo, dopo la stipula del protocollo sulla sicurezza e sulla legalità nei cantieri, partono dunque le gare per la Darsena. Seguirà la riqualificazione dei Navigli.
Expo 2015 entra concretamente nella vita della città. Dopo anni di incuria, la Darsena viene restituita ai milanesi grazie ad Expo 2015 e alla determinazione del Comune di fare dell’Esposizione Universale uno strumento concreto per Milano, un’eredità positiva per tutti.

 
Palazzo Marino in musica

Partono sabato 14 gennaio in Sala Alessi a Palazzo Marino (sede del Comune di Milano) gli appuntamenti musicali della rassegna “Palazzo Marino in Musica”, patrocinata dal Comune di Milano e realizzata a cura dell’associazione Equivoci Musicali, in collaborazione con il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano.
Il calendario prevede sei concerti gratuiti nelle date 14-15 gennaio, 21-22 gennaio e 28-29 gennaio (il sabato con inizio alle ore 18.00, la domenica con inizio alle ore 11.00).
  L’iniziativa, che vede la direzione artistica di Ettore Napoli e Davide Santi, intende avvicinare il pubblico alla cultura attraverso incontri musicali e reading letterari. Gli spartiti spazieranno dal XVII secolo al Novecento e i concerti saranno accompagnati dalla lettura di testi a cura di giovani attori e da una breve introduzione al programma musicale.
Per assistere agli spettacoli sarà necessario ritirare l’invito (massimo due biglietti a testa, fino a esaurimento posti) presso l’Urban Center di Milano in Galleria Vittorio Emanuele 11/12, dal martedì precedente il concerto.
Per info tel. 02/884.56555.

Il programma dettagliato degli incontri musicali prevede:
-Sabato 14 Gennaio, alle ore 18.00, esecuzione di arie e romanze dell’Ottocento con Francesca Tassinari, soprano, e Manana Jangavadze, pianoforte;
-Domenica 15 Gennaio, alle ore 11.00 , Alice Baccalini, pianista del Conservatorio “Giuseppe Verdi”, eseguirà brani di Liszt e Skrjabin;
-Sabato 21 Gennaio, alle ore 18.00, esecuzione dello Wacky Brass Quintet, musiche da Bach a Morricone;
-Domenica 22 Gennaio, alle ore 11.00, il Quartetto Antares eseguirà musiche di Beethoven e Nino Rota;
-Sabato 28 Gennaio, alle ore 18.00 , Milano Saxophone Quartett con “Trascrizioni dal Barocco”;
-Domenica 29 Gennaio, alle ore 11.00, Le Cameriste Ambrosiane con “Donne e parole in musica”.

 
Pesato: il sostegno alle piccole medie imprese

Il 2012 comincia all’insegna del sostegno alle piccole e medie imprese. “Creditoadesso” è un’importante iniziativa promossa da Regione Lombardia a sostegno delle micro, piccole e medie imprese dei settori manifatturiero, dei servizi alle imprese, del commercio all’ingrosso e delle costruzioni che operano da almeno due anni in Lombardia, attraverso la concessione di finanziamenti, in compartecipazione col sistema bancario convenzionato. Attua un accordo quadro tra Regione Lombardia e la Banca Europea degli investimenti; nello specifico: di questi 500 milioni  euro 200 saranno destinati dalla Bei a Finlombarda per il finanziamento delle Pmi lombarde, mentre circa 300 milioni di euro saranno apportati dalle banche convenzionate. I criteri di ripartizione dei fondi seguiranno queste tre linee di indirizzo: la Linea Generale avrà in dotazione 250 milioni di euro, mentre le Linee di aggregazione di impresa e la linea Attrattività rispettivamente il 25 per cento del totale. I fondi messi a disposizioni andranno a finanziare uno o più ordini di fornitura di beni o servizi, con un importo minimo di 100.000 euro andando a coprire fino al  50 per cento dell’ammontare dell’ordine. “Una delle più importanti novità  – spiega Vittorio Pesato, consigliere regionale Pdl - consiste nel non richiedere alcuna garanzia, le banche convenzionate e Finlombarda non richiederanno alcuna commissione o spese di istruttoria”. Una novità importante consiste anche nella presentazione delle domande esclusivamente online collegandosi a questi indirizzi: www.regione.lombardia.it- menù “servizi” – “Finanziamenti online”, oppure collegandosi al sito: www.finlombarda.it- homepage “Iniziativa Finlombarda-BEI” per ricevere assistenza tecnica alla compilazione delle domande è possibile contattare Lombardia informaticas.p.a. al numero Verde  “800.131.151” dal lunedi al venerdi, dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00”.

 
Il Bando per il concorso di poesia “Città di Voghera 2012"

Unitre  - Università delle Tre Età  di  Voghera , nell'ambito delle manifestazioni della 630esima  Fiera dell'Ascensione organizza  il 17° Concorso Internazionale di Poesia "Città di Voghera" articolato in 5 sezioni:
1-Italiano
2-Dialetto vogherese
3-Under 16; Scuole secondarie e superiori (anni 11-18) poesie su: "Vecchie e nuove povertà"
4-Scuole elementari - (limitato alle classi 5A)  
5-Esteri e Città gemellate (Manosque e Leinfelden-Echterdingen)

NORME DI PARTECIPAZIONE
(non è richiesta tassa di iscrizione)
Per tutte le sezioni si possono presentare un massimo di due componimenti inediti di non  più di cinquanta versi l'uno, prive di    disegni o altre immagini. Non verranno accettate poesie di gruppo.
Le scuole elementari  possono  presentare solo un componimento per allievo.
Le poesie devono essere redatte in 4 copie dattiloscritte, non graffettate, posizionate al centro del foglio in modo da permettere la rilegatura. Due copie devono indicare il nome e cognome dell’autore e la  città di provenienza Non vanno scrittedi propio pugno ma a computer (indirizzo, recapito telefonico, eventuale breve curriculum, vanno indicati su  un foglio a  parte).
Le poesie dialettali e le poesie della 5A sezione (città gemellate) necessitano della traduzione in italiano.
Il giudizio  della  Giuria del premio è inappellabile ed insindacabile; i  nomi  dei giurati saranno resi  noti  nel mese di Febbraio.
La  premiazione si svolgerà nell'ambito della tradizionale Fiera dell'Ascensione di Voghera.
Le poesie  dovranno pervenire presso la sede UNITRE  Università delle Tre Età  P.za Duomo n° 70, 27058 VOGHERA (PV) entro il 20-02-2012 (farà fede il timbro postale). Per ulteriori informazioni  rivolgersi: UNITRE,  Tel-fax 0383/214021  E-mail:unitrevoghera@gmail.com - Sito web: unitre-voghera.weekly.com      
Comune di Voghera Ufficio Relazioni col Pubblico  dal lunedì al giovedì  8,00/18,00   venerdì 8,00/14,00  tel.0383-336227-228 - fax 0383.336228 E- mail: urp@),comune.voghera.pv.it      www.comune.voghera.pv.it
La  premiazione avrà luogo Sabato 19 Maggio 2012 alle ore 17.00 presso il Teatro San Rocco di Voghera
 
torna su
 

Per tutte le altre informazioni sui Borghi più Belli d’Italia cliccate su www.borghitalia.it

 
UN ANNO DA SFOGLIARE INSIEME a PORANA

In uno dei Borghi più Belli d’Italia non si può festeggiare l’arrivo del nuovo anno senza il Calendario artistico di Porana Eventi: quest’anno raffigura in copertina uno scorcio della terrazza di Villa Meroni con la Chiesa di S. Crispino sullo sfondo. Facendo una offerta di 10 euro a favore della Parrocchia si può portare presso le proprie abitazioni uno spaccato di vita contadina che molti pensano definitivamente tramontata ma che in realtà rivive anche attraverso momenti aggregativi e pubblicazioni come queste. All’interno non può mancare la fotogallery con la descrizione delle principali attività dell’Associazione durante l’anno, con l’obiettivo di valorizzare al meglio i prodotti del Borgo preparati sempre con tanta cura dai numerosi volontari, che tra l’altro hanno dato vita anche ad un mercatino natalizio in Chiesa che ha permesso di raccogliere fondi per l’acquisto di un calice dorato con pisside, patena a ampolline. Tutto materiale trafugato nelle settimane passate durante un raid vandalico notturno presso l’edificio sacro.  I volontari di Porana Eventi però non si sono persi d’animo e con l’arrivo del 2012 hanno deciso di fare un regalo al parroco Don Cesare e a tutta la comunità ricomprando ciò che è stato oggetto di un furto su commissione.

 
torna su
 
 
Per maggiori informazioni consulta il servizio viabilità Regione Lombardia: http://www.radiotraffic.it/lombardia.htm
torna su
 
 
Segnalate su CreativaMente News i vostri piccoli annunci (no a quelli personali): è molto conveniente e raggiungerete così col vostro messaggio migliaia di contatti! Per maggiori informazioni chiamate lo 0383.804175 in orari d’ufficio oppure inviate una mail a info@agenziacreativamente.it
 
 

AFFITTASI APPARTAMENTO in condominio residence non arredato in via Emilia a Voghera composto da sala grande, cucina abitabile, bagno, camera da letto e corridoio. Riscaldamento, acqua, luce e gas indipendenti. Costo 350 euro al mese.
Solo persone affidabili e oneste.
Telefono Anna (volontaria C.R.I.) 342.5003999 oppure 0383.74158.

Importante centro didattico in Oltrepò Pavese  cerca operatori con competenze psico-pedagogiche ed interessi artistici per il periodo Giugno-Settembre. 
Costituiscono titoli preferenziali: esperienza gestione dei gruppi, sensibilità, attitudine alla ricerca.
Telefonare (dopo le ore 19 ) per un colloquio al 347.9648374  

Appassionato di fotografia mette in vendita il proprio corredo, composto da:

  • kit Canon EOS 400d + EF-S 18-55
  • Battery Grip originale Canon BG-E3
  • N°2 batterie orginali Canon con caricabatterie
  • Obiettivo Sigma 18-125 OS DC HSM
  • Obiettivo Canon EF-S 17-85 IS USM (con un anno di garanzia residua)
  • Obiettivo Tamron 70-300 Di LD macro 1:2
  • N°1 filtro uv
  • N°1 filtro polarizzatore
  • N°1 scheda CF SanDislk ULTRA II 4 Gb
  • Tutti gli obiettivi sono provvisti di paraluce e tappi di protezione
    Tutti gli articoli hanno le confezioni originali, relativi manuali di istruzioni e cd con driver e programmi.
Costo: 1450 €. Il prezzo è trattabile, tutti gli articoli sono pari al nuovo. Per info giemme75@gmail.com

Appassionato di musica classica e lirica mette in vendita la sua collezione di dischi in vinile 33 giri di Pavarotti e altri grandi artisti. Vende anche collezione di macchine fotografiche e teleobiettivi della Zeiss, con tanto di ottiche, filtri, borse e cavalletti originali. Info 0385.54766.

In un centro agrituristico, nella bella campagna oltrepadana, nei pressi del Centro Commerciale Montebello, si fornisce ospitalità alla pari in un delizioso appartamento, elegantemente arredato. Preferibilmente a singoli o coppie senza bimbi o animali. Info 347.9648374.
Fidatissima collaboratrice domestica 50enne, disponibile anche per assistenza anziani e disabili, cerca collaborazione ad ore in zona Casteggio. Disponibile dal Lunedì al Venerdì dalle 10 alle 18 e anche il Sabato mattina. Info 0383.804804
Volete coronare un matrimonio da sogno? A Porana entrerete in uno dei Borghi più belli d'Italia. Lasciatevi cullare dalle emozioni: a tutto il resto (cerimonia, accompagnamento musicale, animazione, foto e video, servizio catering) penseremo noi di Associazione Porana Eventi. Info 0383.76936 opp. www.porana.it
 
 

COLLABORANO AL NOSTRO PROGETTO

 
 

Vuoi valorizzare il territorio e i prodotti della tua provincia?
Sei predisposto alla raccolta pubblicitaria, alle pubbliche relazioni e all'organizzazione di eventi?
Sei automunito e hai qualche ora della tua giornata da dedicarci?
Cerchiamo agenti commerciali intraprendenti per ampliamento organico nel pavese, milanese, lodigiano, piacentino, alessandrino, genovese.
Offriamo provvigioni ai massimi livelli di mercato, anticipi mensili,
training aziendale e possibilità di crescita professionale.
Chiama Agenzia CreativaMente/PV Communication allo 0383.804492 (fax 641734) in orari d'ufficio o 347.8750285 o invia una mail a info@agenziacreativamente.it

Fai parte di una Pro Loco, un’Associazione Culturale, un Comune e vuoi far conoscere una sagra, un concerto, una manifestazione di particolare rilievo? Hai un’attività commerciale e vuoi comparire nei “Focus di CreativaMente News” per promuoverla ad un pubblico più vasto? Con la nostra newsletter puoi raggiungere settimanalmente oltre 30.000 contatti. E' in corso una grande campagna promozionale che ti consente di acquistare spazi per un anno a prezzi davvero contenuti. Per ulteriori informazioni contattaci.

Agenzia CreativaMente declina ogni responsabilità o spostamento di data delle manifestazioni indicate. Si consiglia, pertanto, di contattare gli organizzatori per le conferme del caso. L’elenco delle iniziative riportate è da considerarsi parziale, vengono infatti citate solo le manifestazioni comunicate alla redazione e quelle ritenute di maggior interesse culturale e turistico.
Le nostre fonti, oltre al contatto telefonico dei rappresentanti di Comuni, Pro Loco e Associazioni Culturali, sono:
Altre informazioni sono disponibili sui siti:
www.folclore.eu e poi cliccare sulla zona richiesta
www.disagrainfesta.it e poi cliccare sulla zona  richiesta
www.regioni-italiane.com/sagre e poi cliccare sulla zona richiesta
www.paesionline.it e poi cliccare sulla zona  richiesta
www.giraitalia.it e poi cliccare sulla zona  richiesta
www.prodottitipici.com e poi cliccare sulla zona  richiesta
www.teleagenda.it e poi cliccare sulla zona  richiesta
PAVIA E PROVINCIA www.turismo.provincia.pv.it
MILANO E PROVINCIA www.milanodabere.it, www.visitamilano.it
LODI E PROVINCIA www.comune.lodi.it
PIACENZA E PROVINCIA www.piacenzaturismi.net
ALESSANDRIA E PROVINCIA www.vivitortona.it
NOVARA E PROVINCIA www.turismonovara.it
GENOVA E LIGURIA: www.apt.genova.it, www.comune.genova.it, www.provincia.genova.it www.regione.liguria.it www.turismo.liguriainrete.it

 
Informativa ai sensi del d.lgs 30.6.2003, n. 196 - In relazione al trattamento dei dati, potrà esercitare i diritti (accesso, cancellazione, rettifica, opposizione, etc.) specificamente previsti dall'art. 13 L. 675/1996 e nelle modalità ivi contemplate. Ai sensi dell'art. 130 del d.lgs. 196/2003, potrà opporsi in ogni momento, in via gratuita, al trattamento dei suoi dati al fine dell'invio di analoghe comunicazioni a mezzo di posta elettronica.
 
Agenzia CreativaMente - www.agenziacreativamente.it - info@agenziacreativamente.it
 

Feste&Patroni è una testata giornalistica iscritta al n. 172 del Registro Periodici del Tribunale di Voghera in data 06.10.2006
Editore: Agenzia CreativaMente; Direttore Responsabile: Diego Bianchi; hanno collaborato: Luisa Dosseni, Anna Grazioli, Manuela Taverna, Riccardo Vicini, Stefano Brogin, Marco Rossi, PV Communication, Verbena Pubblicità